Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Future prospettive europee in materia portuale: il Green Paper

Future prospettive europee in materia portuale: il Green Paper

Mostra/Nascondi contenuto.
3 CAPITOLO 1 EVOLUZIONE DEI SERVIZI PORTUALI 1.1 GENERALITÀ La funzione principale dei porti è il trasferimento di passeggeri e di merci dalla terra al mare e viceversa, a tal fine essi forniscono una serie di servizi e di attrezzature che possono essere distinti fra quelli relativi alla nave (come il pilotaggio, il rimorchio e l’ormeggio) e quelli riferiti alla merce (principalmente movimentazione e immagazzinamento). In aggiunta, il porto fornisce anche una serie di servizi ausiliari, come il servizio antincendio, il bunkeraggio, il rifornimento idrico e le attrezzature per lo scarico dei rifiuti. Solitamente i servizi portuali hanno funzionato come strutture separate, protette da diritti esclusivi e/o monopoli, legali o di fatto, di natura pubblica o privata. Questa organizzazione tradizionale dei porti, principalmente quella relativa alle merci, è stata, comunque, ampiamente contestata nel corso degli ultimi dieci anni come non rispondente alle nuove esigenze tecnologiche e all’aumentata concorrenza. Di conseguenza, è stata gradualmente aumentata la presenza del mercato nei servizi di movimentazione delle merci, che

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Nicola Biondi Contatta »

Composta da 74 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1876 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.