Skip to content

Dal punto di vista del paziente. La customer satisfaction nei servizi socio-sanitari

Informazioni tesi

  Autore: Maria Laura Cicchi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2003-04
  Università: Università degli Studi di Macerata
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della Comunicazione
  Relatore: Mihaela Gavrila
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 166

Il lavoro svolto nella mia tesi ha come obiettivo quello di chiarire l’importanza strategica degli studi sul gradimento degli utenti nei servizi socio-sanitari e di ricercare efficaci metodologie di rilevazione della customer satisfaction in grado di migliorare la qualità dei rapporti tra Istituzione Sanitaria e cittadino.

Negli ultimi anni è stato ridisegnato il ruolo delle Aziende Socio-Sanitarie, mirando, da un lato, alla promozione del benessere della comunità di riferimento e dall'altro, alla competitività del sistema economico.
Questo ha portato alla realizzazione di metodologie di miglioramento della qualità dei servizi socio-sanitari e di rilevazione della customer satisfaction.
Lo studio sulla soddisfazione degli utenti introduce nelle aziende sanitarie la cultura all'ascolto e al rispetto del paziente. Questi fattori determinano il feedback cliente/servizio dal quale è poi possibile ottenere un ritorno di informazioni utili alla verifica della validità dei servizi offerti e alla definizione delle strategie di miglioramento continuo della qualità.

Oggi i cittadini sono più coscienti dei loro diritti nel campo della salute e sempre più esigenti riguardo le proprie aspettative, infatti, possiedono i loro criteri di giudizio su come debba essere un servizio sanitario di buona qualità. Proprio per questo, nell’ambito di ricerca della qualità totale, gli operatori sanitari e gli amministratori assumono sempre di più il punto di vista del paziente quale termine di riferimento cruciale per l’azione di riqualificazione delle prestazioni.

La tesi è stata organizzata partendo dalla ricostruzione, anche se per grandi linee, dell’impianto teorico che a partire dagli anni novanta, studiosi ed esperti hanno cominciato a creare intorno alla nozione di comunicazione pubblica.
E’ proseguito, poi, con l’analisi dell’evoluzione normativa, che ha portato ad una profonda ristrutturazione della Pubblica Amministrazione in materia di comunicazione, individuando negli URP il centro nevralgico di tale attività.
Questa prospettiva generale, è proseguita con lo studio delle strategie di comunicazione in grado di stabilire nuove forme di relazione tra amministratori e cittadini, ponendo particolare attenzione alle rilevazioni sull’utenza e ai momenti di ascolto potenzialmente capaci di orientare l’istituzione verso i bisogni dei propri cittadini referenti. Gli studi relativi alla customer satisfaction hanno costituito, quindi, la base teorica con cui successivamente è stato affrontato il tema centrale della tesi, nonché, lo studio del caso.
Il discorso sulla qualità percepita nei servizi socio- sanitari è stato introdotto indicando le motivazioni che hanno spinto le aziende sanitarie italiane ad indagare sulla qualità totale dei servizi e a definirne le dimensioni fondamentali.
Partendo da queste basi, lo studio è proseguito con l’identificazione di tutti gli elementi necessari affinché si realizzi una corretta ed efficace rilevazione della customer satisfaction, arrivando, quindi, all’analisi delle fasi dell’indagine sulla qualità percepita e alla costruzione del questionario quale strumento privilegiato di tale attività. Facendo poi, un paragone tra il modello di questionario standard presentato dalla Carta dei Servizi e quello realizzato dal Picker Institute di Boston.
A questo punto, è si proceduto cercando di guardare alla ricerca con uno sguardo più vicino e circoscritto, infatti, nell’ultima parte della mia tesi è stato affrontato lo studio dell’esperienza in questo campo, dell’ASUR Zona Territoriale n. 13 di Ascoli Piceno.
Questa, nel settembre del 2003, attraverso l’ Ufficio Qualità (Resp. Dott. Umberto Rongione) in collaborazione con l’URP (Resp. Donatella Mascetti), ha attivato un Progetto di ricerca sulla qualità percepita, il quale, ha tra i suoi obiettivi generali, la costruzione di uno strumento in grado di fornire risultati validi e attenibili ai fini del miglioramento continuo delle prestazioni erogate e capace di coinvolgere tutto il personale. Dai primi risultati è emerso che gli obiettivi sono stati raggiunti e che, quindi, lo strumento risulta efficace.
Il valore aggiunto di questo progetto è stato il coinvolgimento dei cittadini e delle Associazioni di Volontariato nelle fasi di somministrazione del questionario. La loro presenza ha fatto si che le risposte ai questionari non risultassero influenzate dal personale interno, inoltre, ha permesso alla cittadinanza di essere coinvolta nelle politiche interne dell’azienda. Elementi, questi, che hanno consentito all’ASUR Zona Territoriale n. 13 di Ascoli Piceno di classificarsi tra i primi dieci miglior progetti, su 124, presentati al premio “Andrea Alesini”, indetto dal Tribunale del Malato-Cittadinanza attiva.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Dal punto di vista del paziente La customer satisfaction nei servizi socio-sanitari

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

customer satisfaction
il punto di vista del paziente
la soddisfazione del paziente
metodologie qualità percepita
qualità in sanità
qualità percepita

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi