Skip to content

Dye Sensitized Solar cells: synthesis and applications of a novel sensitizer and pentacene as hole conductor material

Informazioni tesi

  Autore: Vito Sgobba
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in Ingegneria dei materiali
Anno: 2004
Docente/Relatore: Giuseppe Vasapollo
Istituito da: Università degli Studi di Lecce
Dipartimento: Ingegneria dell'Innovazione
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 156

The electricity that is possible to produce by solar energy (photovoltaic technology) using the socalled solar cells, is presently a rapidly growing but nevertheless relatively expensive renewable energy form. Recently however, new molecular photovoltaic materials have been developed, which could enable production of low-cost solar cells in the future. This thesis begins with a discussion of the current status of the PV technology and an introduction to to the fundamentals of organic photovoltaics has been furnished as well. Follow a review on the performance results of organic solar cells categorizing the cells by their device architecture. The dye-sensitized solar cell (DSSC) is an electrochemical solar cell where light absorption occurs by dye molecules attached to a nanostructured TiO2 electrode. An introduction to the DSSC is given including a description of the operating principle of the cell and a discussion of the physical and chemical processes behind it. A systematic literature review is done on the materials and most essential preparation methods of the standard DSSC. The performance of the DSSC is reviewed in terms of the energy conversion efficiency and the long term stability. The glass-based DSSC technology is on the verge of commercialization and the manufacturing cost estimates for the technology are minor to the projected costs of other PV technologies. The important directions of development are the transition from glass substrates to plastic foils and from batch processing to continuous processing as well as the use of a solid state electrolytes or hole conductor layers. It was decided to give an emphasis to the dye-sensitized solar cell technology in the first place. This because on one hand the dye-sensitized solar cell was known as the most actively studied molecular solar cell technology and the one closest to commercialization and on the other hand it was chosen for the subject of the experimental part of the work.Experimental results are reported including a synthesis of a novel synthetic Ruthenium-dye and with this, a preparation and testing of a series of this Ruthenium-dye based DSSCs. The photovoltaic performances were tested with two different electrolytes: tBuNH4+I-/iPrCN 0.4M (Voc=0.47V Isc=1mA FF=61.2% η=0.3%) and Li+ I-/iPrCN 0.4M (Voc=0.33V Isc=2mA FF=61.2% η=0.24%). Moreover has been synthesized a pentacene “spin-coatable” precursor, which was then employed to obtain a pentacene (as hole conductor) based DSSC.The current density vs. voltage in the dark and under illumination (AM1.5) were measured with and without an Al2O3 blocking layer and with different times of exposure to bromine and iodine. Li[CF3SO2]2N and 4-tert-butyl pyridine was added in the solution in an attempt to improve the device performance and stability. By using chlorobenzene as deposition solvent of the pentacene precursor and varying the additives, has been obtained VOC=300mV, ISC= 1mA, η=0.25% as best result

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
12 Foreword This PhD thesis was carried out in the laboratories of: “Università di Lecce Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione” (Italy), laboratories of “Universitaat van Amsterdaam” (Amsterdam, the Netherland) and ECN (Petten, The Netherlands). The thesis was financed by the “Università degli Studi di Lecce” and as a part of the project "ZENIT" (the Netherlands) and by European Comunity Research FP5 Improving Human Potential programme, Maria Curie Trainingship. I would like to thank the Prof. Giuseppe Vasapollo and the Dr. Giuseppe Ciccarella for giving me the input to this interesting research topic and for supervising the thesis as well as for their guidance in selecting the guidelines for the work. I would also like to thank the Prof. Luisa De Cola from the Laboratory of Photonic Materials of “Universitaat Van Amsterdam” for providing me much more than some novel synthesis and photochemistry skills and facilities useful for carrying out this work, and especially the fantastic people in both the laboratories (Lecce and Amsterdam) for the pleasant working environment and their helping hand in practical problems. I would like also to thank: Alex Mayer from Cornell University (George G. Malliaras group), Dr. Brian O’Regan from ECN, Prof. Renè Janssen from TU-Eindhoven Sjoerd Veenstra from ECN-Petten, Ali Afzali IBM Research Division (NY) and the Dutch Polymer Institute people, for the interest and the cooperation for the experimental part of this work. Especially I would like to thank my family and my friends for their encouraging support during my studies. Lecce, July 2004, Vito Sgobba

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

artificial photosynthesis
dye sensitized solar cells
hybrid devices
molecular photovoltaics
pentacene
photocurrent
ruthenium bipyridine
solid state heterojunction
titania photoanode
ultrafast electron transfer

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi