Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La reigegnerizzazione dei processi di controllo e gestione attraverso le tecnologie informatiche

Scopo di questo lavoro è di analizzare come i processi aziendali, visti nella loro totalità, possano essere reingegnerizzati secondo un concetto di workflow , eliminando la suddivisione delle attività per funzioni.

A supporto di tale approccio, adottato dalle maggiori società di consulenza di Information Technology, vi sono tecnologie di tipo informatico (Package Enable Reeingereeing), che permettono di gestire l' evoluzione dei mercati e delle esigenze dei singoli utenti.

In particolare si metterà in evidenza come i processi di controllo e gestione si siano evoluti sino ad usufruire di "tools informatici", come i sistemi E.R.P. (Enterprise Resource Planning), in grado di offrire ambienti gestibili in real-time con un elevata percentuale di integrabilità con altre tecnologie informatiche.
La struttura della tesi verrà divisa in tre parti:
I PARTE
La prima parte analizzerà gli aspetti evolutivo-storici dei processi di controllo e gestione nella realtà italiana.
II PARTE
La seconda parte metterà in risalto il concetto di processo aziendale e della dua evoluzione
In oltre scopo di questa sezione è l'analisi dei processi di controllo e gestione grazie all' utilizzo di E.R.P. offerti da aziende attualmente leader di mercato come SAP, Oracle, BAAN, JDE.
III PARTE
In questa parte ci si soffermerà brevemente nel descrivere la realtà aziendale di SAP Italia, concentrando l' attenzione sui moduli FI-CO come supporto alla reigegnerizzazione dei processi di controllo e gestione. Parte finale e concludente di questo lavoro è un caso aziendale dove siano stati implementati i moduli FI-CO.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 CAPITOLO I EVOLUZIONE DEI MODELLI DI RIFERIMENTO PER LA MISURAZIONE DEI COSTI Questa prima parte del lavoro, vuole analizzare l'evoluzione storica dei processi di controllo e gestione partendo dal 1950 fino ad oggi all' interno delle realtà aziendali italiane. In particolare verranno messi in evidenza i principali contributi offerti dalla scuola italiana di Economia Aziendale, come quelli di Zappa e Ceccherelli, e i diversi approcci utilizzati , fino ad arrivare alle attuali metodologie di programmazione e controllo utilizzata nelle aziende. § 1.1 La nozione di costo di produzione nella scuola italiana di Economia Aziendale: analisi dei principali contributi. Il contributo fornito dalla scuola italiana di Economia Aziendale alla definizione dei criteri di analisi e determinazione dei costi di produzione, sebbene si colleghi alle grandi linee di pensiero anglosassoni, presenta degli aspetti peculiari che ne giustificano una trattazione distinta: una prima caratteristica degna di nota riguarda infatti la matrice culturale dei primi studiosi che in Italia trattarono il problema nella prospettiva propria dell' Economia Aziendale.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Dazio Contatta »

Composta da 177 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2234 click dal 17/03/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.