Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Cinema Digitale: un'opportunità per lo sviluppo della cinematografia

L’evoluzione rappresenta un aspetto fondamentale della nostra esistenza. Tendiamo ad un continuo miglioramento di noi stessi ma anche di ciò che ci circonda, tanto da considerare tutto ciò che non evolve come un qualcosa privo di vita.
Il cinema ha da poco compiuto cento anni, e in tutto l’arco della sua vita ha vissuto numerosi momenti che hanno contribuito alla sua evoluzione. Il sonoro, il colore, la computer grafica, sono tutte invenzioni che hanno dato, nel corso del tempo, il loro contributo al miglioramento dell’idea dei fratelli Lumiere, rendendola sempre più affascinante e attrattiva agli occhi di un pubblico, di generazione in generazione, sempre più accattivato.
Nella presente trattazione si è cercato di evidenziare il ruolo delle nuove tecnologie digitali in ogni tipo di attività produttiva, con un particolare approfondimento nei riguardi delle industrie culturali.
In seguito, la collaborazione costante con i massimi esperti del cinema digitale, ha consentito una serie di spunti e riflessioni sulla reale portata economica e sui benefici del fenomeno.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Il recente dibattito teorico all'interno di discipline quali l'economia dell'innovazione 1 e del cambiamento tecnologico, il marketing e la gestione d’impresa ha registrato notevoli sviluppi; le teorie, come è noto, cambiano e si arricchiscono seguendo l'evolversi dei loro oggetti di studio ma nella ricerca il succedersi delle teorie e delle conoscenze è un fenomeno fortemente cumulativo e incrementale. Nuova conoscenze, nuovi strumenti e nuovi approcci nascono dall'esigenza di comprendere meglio la realtà e la sua evoluzione, basandosi su cosa è stato prodotto dalla ricerca in passato, anche quando lo smentiscono o lo modificano radicalmente. Ciò è avvenuto con le nuove tecnologie introdotte negli anni più recenti che, con le loro modalità di produzione, implementazione e diffusione, presentano caratteristiche che mal si prestano ad essere interpretate attraverso un approccio che studia le singole innovazioni, considera le tecnologie in modo astratto, è attento soltanto ai cambiamenti di natura strettamente tecnologica, considera conoscenza e innovazione come fenomeni esogeni, non si spinge al di fuori dell'ambito economico per studiare i fenomeni innovativi. 1 L'economia dell'innovazione e del cambiamento tecnologico è una recente e fruttuosa area di specializzazione la cui nascita si inserisce nel contesto della crescente specializzazione delle scienze economiche. Nel corso degli ultimi 40 anni è emersa come una delle più dinamiche all'interno della teoria economica, dal punto di vista sia dell'analisi teorica e metodologica sia della ricerca empirica. Fin dal principio della sua sistemazione teorica si è collocata prevalentemente all'interno della microeconomia (Cristiano Antonelli, 1999 - 2000)

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Federico Esposito Contatta »

Composta da 189 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9301 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.