Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pornografia minorile su Internet e le tecniche per contrastarla

Nella materia oggetto di indagine un importante ruolo è quello rivestito dai mass media, i quali, informando il pubblico, dovrebbero sforzarsi, il più possibile, di essere obiettivi, ponendo l’accento sulla realtà dei fatti e non tentando ad ogni costo di “spettacolarizzare” le notizie, al solo fine ottenere un migliore riscontro economico e di ascolti. Quello che è importante è che il problema sia finalmente venuto alla luce, in quanto parlarne è un modo importante per combatterlo e cercare di fare chiarezza sull’argomento, anche in modo da evitare per il futuro il prevalere, dal punto di vista sociale, di istanze meramente vendicative e retribuzionistiche che comportano valutazioni non sempre serene e talvolta palesemente contraddittorie.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO I LA PORNOGRAFIA MINORILE:QUADRO CRIMINOLOGICO E SOCIALE 1. Genesi ed evoluzione della nozione di pedofilia. Il termine pedofilia (dal greco pais che significa fanciullo e philìa amore) potrebbe significare predisposizione naturale dell’adulto verso il fanciullo o intendersi come forma educativa o pedagogica 1 . Esiste un confine molto sottile tra le intenzioni delle persone e i loro comportamenti. Atteggiamenti ed attenzioni che, in apparenza, sembrerebbero essere dettati da sincero affetto, possono in realtà mascherare un’inquietante perversione. Storicamente, la pedofilia è esistita sin dai tempi dell’Antica Grecia che, addirittura, in una sorta di “età dell’oro” di questa devianza viene rappresentata come il luogo storico ideale per gli amori pedofili da contrapporre alla realtà contemporanea, contrassegnata dal furore repressivo dell’attuale cultura legislativa. 1 Cfr. MONNI P., L’arcipelago della vergogna. Turismo sessuale e pedofilia, Edizioni Universitarie Romane, 2001, p. 96 ss.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Vincenzo Ficociello Contatta »

Composta da 211 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8258 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.