Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dinamiche familiari patogene nell'adolescenza

L'adolescenza è una delle fasi più complesse dello sviluppo psicofisico del soggetto durante questa età il ragazzo deve fare i conti con una modificazione repentina del proprio corpo ,cambia il suo modo di percepirsi come soggetto ,i genitori sono visti come nemici ,si comincia a strutturare l'identità,che si costituisce con l'integrazione del patrimonio biologico del soggetto ,le componenti socioculturali dell'ambiente,l'elaborazione soggettiva.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Premessa Mi accingo a trattare un argomento molto delicato, come quello delle dinamiche familiari patogene che intervengono a turbare l’adolescenza, una delle fasi più delicate dello sviluppo psicofisico del soggetto. Prima ho voluto tracciare un excursus sulla famiglia, su come questa istituzione così antica è cambiata e si è evoluta con il passare degli anni. Poi mi sono soffermata sul concetto di “devianza”, sulle varie teorie e su come questo fenomeno si sia strutturato in Italia ed infine mi sono soffermata sulle dinamiche familiari patogene.

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Simona Gatto Contatta »

Composta da 42 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5954 click dal 26/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.