Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione strategica dei costi e creazione di valore per il cliente: il caso delle macchine per la lavorazione del legno

Introduzione al settore, modalità di creazione di valore per il cliente, analisi del valore per funzione e delle composizioni di prodotto offerte, analisi di settore e confronto con la concorrenza.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE 1 Introduzione La creazione di valore per il cliente è uno degli elementi fondamentali nella strategia competitiva per le aziende nell’attuale contesto di mercato. Nell’ambito del controllo strategico con questo lavoro si tenta di individuare i collegamenti tra le strategie adottate, il valore generato e i sistemi di pianificazione, misurazione e controllo delle stesse. I mutamenti del contesto competitivo e la perdita di rilevanza dei sistemi di controllo focalizzati su parametri prettamente contabili portano alla necessità di analisi multidimensionali capaci di comprendere la complessità del prodotto oltre all’impatto economico-finanziario. Per questo gran parte dello sforzo è concentrato sulla comprensione delle dinamiche evolutive del mercato, di come le funzioni d’uso dei prodotti creano valore per i clienti. L’interesse è rivolto alle conseguenze che le scelte strategiche degli operatori del settore delle macchine per la lavorazione del legno hanno su attività e risultati aziendali: l’offerta, il posizionamento, i confini organizzativi. Tutte queste variabili rendono unica la presenza di ogni azienda sul proprio mercato di riferimento, differenti sono le conseguenze di scelte a proposito delle attività da svolgere e delle relative modalità. Le informazioni sulle attività dovrebbero essere d’aiuto nel comprendere e consolidare il vantaggio competitivo, la formazione del valore lungo le diverse componenti della filiera. Sempre più alle tradizionali nozioni di costi, prezzi, capacità produttiva si affiancano concetti come il valore, il costo d’utilizzo, la flessibilità del prodotto e il ciclo di vita dello stesso. La creazione di specifici strumenti e modelli per valutare la relazione tra costi e valore è un fenomeno recente. In questo studio si cercherà di comprendere come interagiscono le variabili associate ai costi e agli attributi del prodotto-servizio nell’ambito del settore delle macchine per la seconda lavorazione del legno. Le caratteristiche uniche del materiale lavorato portano a una molteplicità di impieghi e destinazioni finali dei prodotti, con un’ampia gamma di semilavorati intermedi e forte segmentazione della produzione industriale e

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Gianpaolo Capozzi Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2196 click dal 03/05/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.