Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La capacità di comprensione nella lettura all'uscita della quinta elementare

Si tratta di una tesi sperimentale ad indirizzo pedagogico. Sono state elaborate alcune ipotesi di ricerca, sperimentate tramite dei test proposti ad un campione di 100 bambini della classe 5° elementare. Sono state considerate le abilita' di lettura di F.Davis. E' stato anche effettuato un pre test su un campione di 20 bambini della classe 5° elementare. Le ipotesi di ricerca sono state verificate utilizzando mezzi informatici e statistici ( Correlazione punto Biseriale, Chi Quadro, etc.). Sono state tratte quindi le conclusioni pedagogico didattiche per poter migliorare la lettura.

Mostra/Nascondi contenuto.
Prefazione Giuliana Celante ________________________________________________________________________ Prefazione Questo testo si propone di evidenziare la complessità nello studio della comprensione della lettura e di ribadire l’ importanza dell’ argomentazione nella nostra società. La teoria dell’ argomentazione rappresenta uno dei temi emersi nel dibattito filosofico di questi ultimi dieci anni. Nel 1958 fu pubblicato Il Trattato dell’ Argomentazione, autori Lucie Olbrechts- Tyteca e Chaim Perelman. Lucie Olbrechts-Tyteca proviene dagli studi di psicologia sociale, mentre Chaim Perelman proviene dagli studi di logica formale. Il loro punto d’ incontro è costituito dalla convinzione, secondo la quale il campo abbandonato all’ irrazionale stia diventando troppo vasto in confronto a quello sempre più ristretto riservato alla ragione e al ragionamento delle logiche formalizzate. Uno dei temi ricorrenti della battaglia filosofica di Perelman è la polemica contro il razionalismo di tradizione cartesiana che, identificando il dominio della ragione con quello delle prove dimostrative, relega l’ etica nel dominio incontrastato delle passioni e degli stati emotivi. Nel 1952 i due autori avevano già pubblicato un libro: Rhètorique et philosophie. Pour une thèorie de l’argumentation en philosophie, che costituisce una vasta introduzione al Trattato. La teoria dell’ argomentazione veniva presentata come un tentativo di recuperare l’ etica al dominio della ragione, o come scoperta di una terra rimasta per troppo tempo inesplorata dopo il trionfo del razionalismo matematizzante. Si tratta di una terra vastissima, perché occupa ogni forma di discorso persuasivo, dalla predica all’ arringa, cioè ovunque la ragione, intesa come facoltà di escogitare argomenti pro o contro una tesi, è adoperata per sostenere una causa, per ottenere un consenso. I

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giuliana Celante Contatta »

Composta da 296 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3147 click dal 02/09/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.