Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Mercato Discografico - contesto, caratteristiche e proposta di ricerca

Capitolo 1
DALLA PRODUZIONE AL CONSUMO
Al fine di creare le basi conoscitive necessarie per meglio comprendere i successivi capitoli, vengono qui esposti concetti e termini ricorrenti nell’ambito del marketing. Do-po aver sommariamente descritto i momenti fondamentali dell’attività economica (produ-zione, distribuzione, consumo), ho brevemente ricordato come il management d’azienda si sia evoluto col mutare delle condizioni ambientali, per poi spiegare cosa si intende per formula delle quattro ‘P’ e come da ciò si possa giungere ad attuare diffe-renti politiche di conduzione dell’attività di un’impresa. Dettagliate argomentazioni circa aspetti e ruoli delle immagini (d’impresa e del prodotto) precedono quindi un compiu-to quadro delle ricerche di mercato (obiettivi, tipologie, metodi). La successiva esposi-zione riguarda …

Capitolo 2
BUSINESS DISCOGRAFICO
Il presente capitolo viene supportato da un’iniziale speculazione teorica inerente all’approccio multimediale che dovrebbe guidare lo studio dei consumi culturali. Una breve introduzione circa l’industrializzazione della musica (che da espressione diviene merce) precede la descrizione del percorso storico che ha seguito il business discografi-co: nascita, espansione, crollo, boom. Ho successivamente messo in luce le radici tecno-logiche dell’industria musicale, ovvero l’insostituibile contributo delle innovazioni tec-niche alla nascita di nuove forme di comunicazione. Tra queste, il video pop è certamen-te uno degli esempi più emblematici: inseritosi fra gli ambienti musicale e televisivo con grande successo, ha rappresentato un’efficace alternativa alla promozione radiofonica dei dischi, offrendo alle case di produzione quei riscontri commerciali che cominciavano a vacillare. Dopo aver passato in rassegna le figure professionali che contribuiscono a dar vita al lato artistico del prodotto discografico, ho creduto opportuno citare brevemente le fasi della realizzazione ‘fisica’ del supporto fonografico (ed i limiti superati col pas-saggio dal vinile al compact disc). Graficamente rappresentati in figura 7, i ‘tasselli del mosaico del music business’ si riferiscono invece al lato marketing …

Capitolo 3
LA COMUNICAZIONE NEL MERCATO DISCOGRAFICO
Data la crescente importanza dello scambio di informazioni fra azienda e clienti (ef-fettivi e potenziali), ho creduto opportuno soffermarmi sui diversi aspetti che assume la comunicazione nel mercato discografico. La radio, in particolare, ricopre storicamente un ruolo di notevole importanza; dopo averne ricordato le origini quale mezzo pubblici-tario e promozionale di insostituibile valore, viene analizzata la sua attuale posizione all’interno del contesto italiano: tra un iniziale riferimento alla gestione del prodotto arti-stico ed una conclusiva parentesi circa la creazione di etichette indipendenti, ho posto la mia attenzione sui rapporti che il mezzo radiofonico mantiene con case discografiche, televisione, critica musicale (di quest’ultima sono pur descritte le fasi della prima evolu-zione). Per completare la panoramica dei mezzi più ricorrenti di cui le case di produzione si servono per far giungere il prodotto all’acquirente, vengono sottolineati i significati di promozione e pubblicità nello specifico business discografico, ed il ruolo del già incon-trato videoclip (rapportato, questa volta, al video teaser). In conclusione ho voluto illu-strare l’ambigua posizione occupata dall’immagine del produttore …

Capitolo 4
ORIENTAMENTI TEORICI E PROGETTAZIONE DI UNA RICERCA
Nella prima parte del capitolo sono stati presi in considerazione concetti e teorie psi-cologiche adattabili alle specifiche caratteristiche del business discografico. In alcuni casi si è trattato di realizzare un ‘contorno teorico’ generale, applicabile anche ad altri mercati (costruzione di una tipologia del consumatore, classificazione delle variabili del com-portamento di consumo, caratteristiche della motivazione, fasi di elaborazione della comunicazione persuasiva, definizioni di atteggiamento e loro inserimento nell’ambito di differenti approcci teorici), in altri ho voluto evidenziare uno stabile sostegno per il successivo progetto di studio. Proprio quest’ultimo è stato infatti preceduto dalla descri-zione del modello decisionale di Nicosia, della teoria della autorealizzazione di Ma-slow e dei percorsi dell’informazione identificati dal modello di Petty e Cacioppo. …

Mostra/Nascondi contenuto.
PREFAZIONE Quando si parla ‘music business’ si intende un ampio ventaglio di atti- vità commerciali alimentate dalla vendita/offerta di prodotti/servizi aventi come comune denominatore l’arte della musica. Con la presente tesi ho vo- luto far luce su uno dei numerosi ambienti che orbitano intorno a questo specifico tipo di produzione artistica; in particolare ho analizzato il mercato discografico, ovvero ciò che genera le condizioni per la sopravvivenza e lo sviluppo di numerosi altri mercati. La consapevolezza di essere di fronte ad un vastissimo ambito di lavoro mi ha spinto a circoscrivere l’attenzione sul- le forze che animano produzione, vendita e promozione dei prodotti disco- grafici. Naturalmente, dunque, non sono stati approfonditi aspetti solo blan- damente legati al mercato del disco (pur dipendendo dalle sue produzioni), nella convinzione che ciò avrebbe tolto spessore ad una compiuta esposi- zione di quanto invece caratterizza il settore di cui mi sono occupato. Que- ste mie intenzioni sono state sostenute dalla presa di coscienza della limitata disponibilità di pubblicazioni specifiche, e delle difficoltà nel reperire arti- coli ed informazioni. A tal proposito è bene sottolineare il ruolo di rilievo assunto dagli esperti che ho intervistato, i quali mi hanno permesso di attin- gere informazioni attuali dalla loro personale esperienza ‘sul campo’.

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Marco Mircoli Contatta »

Composta da 260 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4663 click dal 19/07/2005.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.