Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La tutela del consumatore nella new economy

Il lavoro si articola in 4 capitoli :

1. La nascita e le origini storiche della new economy.
2. La disciplina comunitaria e nazionale in materia di commercio elettronico.
3. I contratti telematici.
4. La tutela del consumatore nella disciplina comunitaria e nazionale

Attraverso questi capitoli verrà analizzato lo scenario attuale dell’economia mondiale e i fenomeni che lo caratterizzano, vale a dire la nascita della new economy e i suoi tratti distintivi, con particolare riferimento alla definizione di commercio elettronico ed all’analisi dei vari tipi di e-commerce.
Il secondo capitolo si occupa in via più specifica della normativa nazionale e comunitaria in materia di commercio elettronico, con riferimento alla direttiva comunitaria 2000/31/CE ed al D.LGS. 70/2003 di attuazione della suddetta direttiva in ambito nazionale.
Nel terzo capitolo ci soffermeremo sui contratti telematici stipulati dal consumatore con riferimento alla disciplina civilistica dettata dal nostro codice e con la relativa applicazione anche ai contratti stipulati dal consumatore in rete (trattative, perfezionamento del contratto ecc..).
Il lavoro si conclude con l’analisi del quadro normativo organico posto a tutela del consumatore, in ambito comunitario e nazionale, con riferimento al D.LGS. 50/1992 sulla vendita fuori dai locali commerciali, al D.LGS. 185/1999 sulla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza ed alle clausole vessatorie nei contratti dei consumatori e al D.LGS. 70/2003 il cui obiettivo fondamentale è quello di favorire la libera circolazione e lo sviluppo delle attività economiche on-line. Quest’ ultimo, in particolare, disciplina con precisione gli obblighi, i diritti e le responsabilità delle parti coinvolte nel processo di informazione – conoscenza, di acquisto e di erogazione dei “servizi della società dell’informazione”, cioè delle “attività economiche svolte on line” mediante la connessione di accesso alla rete globale Internet e la presenza stabile in essa degli operatori economici per mezzo di un sito web.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Internet rappresenta sicuramente una rivoluzione globale, che investe il modo di comunicare, di pensare, di essere e di esercitare l’attività economica. Molti studiosi del settore hanno associato il cambiamento introdotto dalla rete a una rivoluzione di portata simile alla rivoluzione industriale; anzi qualcuno l’ha paragonata alla rivoluzione francese, ad una rivoluzione quindi in grado di sradicare tutti i principi tradizionali, e creare un nuovo ordine dove il consumatore globale sarà sovrano e la democrazia si esprimerà nelle sue forme più alte. La Internet economy è caratterizzata dalla circolazione di dati e informazioni in formato digitale e dalla loro potenziale diffusione a livello globale e in tempo reale. Oggi il controllo delle informazioni e della conoscenza è direttamente correlato alla crescita economica potenziale; il collegamento costante fra realtà geograficamente distanti accelera il processo di innovazione, favorisce la circolazione del know-how e crea un mercato effettivamente globale, nel quale il ritorno sugli investimenti e i premi su iniziative assurgono a dimensioni molto più consistenti. I consumatori hanno a disposizione facilmente le informazioni sui prodotti concorrenti e potrebbe diventare meno rilevante la posizione competitiva delle imprese di marca. Nel contesto di questa trattazione è stato posto in luce come la tutela del consumatore che interessato ad acquistare beni o servizi al di fuori dei locali tradizionalmente adibiti alla vendita, ha trovato realizzazione essenzialmente attraverso l’evolversi di una normativa che ha sancito vari strumenti di tutela, tra cui il riconoscimento di un diritto di ripensamento, compiutamente disciplinato dal D.LGS.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Vimar Zecca Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5919 click dal 15/06/2005.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.