Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Da Minnie alle Winx: L'ideale femminile trasmesso dai cartoni animati

La televisione è un mezzo che ormai fa parte della nostra vita quotidiana. I cartoni animati in particolare ci accompagnano spesso per tutto il corso della nostra vita. Ma quanto in realtà questi cartoons influenzano le nostre vite ed il nostro modo di essere? In questa tesi in particolare ho cercato di capire quali ideali femminili i cartoni animati trasmettono e quindi che tipo di donne si cerca di educare. La società continua a servirsi della televisione ed in questo caso dei cartoni animati per trasmettere stereotipi sessuali che vogliono le bambine dolci, gentili, altruiste e docili come Candy Candy? oppure con il tempo finalmente sono stati creati personaggi assai più positivi?

Mostra/Nascondi contenuto.
DA MINNIE ALLE WINX L’ideale femminile trasmesso dai cartoni animati. Attraverso questo elaborato si è cercato di dare una risposta alla seguente domanda: quali ideali femminili rappresentano e trasmettono alle piccole telespettatrici le eroine dei cartoni animati? Riflettendo su tale quesito ci si è, inoltre, soffermati sull’analisi dei valori che le protagoniste delle serie animate trasmettono alle bambine che con esse si immedesimano e se tali ideali corrispondono al vecchio stereotipo della donna subordinata ed inferiore all’uomo o se invece veicolano un messaggio di emancipazione. La risposta a tale domanda ci pare importante per capire quanto degli stereotipi sessuali presenti nella nostra società siano trasmessi dalla televisione e quindi come sia possibile cambiare la situazione attuale al fine di impedire che le bambine continuino a vedersi subordinate e relegate in un ruolo di secondo piano all’interno della società. La risposta che si è cercato di dare a queste domande si è sviluppata in varie fasi. In un primo momento si è tentato di presentare il quadro generale del dibattito che si è sviluppato attorno al tema del rapporto tv-bambini/e. All’inizio di questo lavoro apparve, infatti, subito evidente la necessità di stabilire quanto e come tale mezzo di comunicazione influenzasse i bambini/e. Nel primo capitolo si è così potuto constatare che, indipendentemente dalle posizioni dei vari autori in proposito, vi è un’indubbia influenza della televisione sulla crescita e sulla formazione dei minori i quali si immedesimano e fanno propri i valori veicolati dai protagonisti dei cartoni animati. 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Sonia Corradini Contatta »

Composta da 209 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4608 click dal 06/04/2011.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.