Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Terrorismo: dal fondamentalismo religioso ad Internet

In seguito alla forza drammaticamente crescente con cui si è imposta la violenza terroristica, la parola «terrorismo» è una delle più adoperate nel linguaggio politico di oggi.
L’elaborato, muovendosi nell’ambito dell’analisi del lessico politico, ha come oggetto di studio le diverse connotazioni che il termine «terrorismo» assume nel dibattito contemporaneo, al fine di comprenderne lo spessore semantico. Dopo aver evidenziato i problemi legati alla possibilità di definire in modo univoco il «terrorismo», e aver sgomberato il campo da possibili fraintendimenti e confusioni di carattere linguistico-analitico, verranno evidenziate le caratteristiche strutturali, le dinamiche e le basi ideologiche del terrorismo, per arrivare a costruire una tipologia delle varie forme in cui si presenta il fenomeno. In particolare l’attenzione verterà sul terrorismo religioso a matrice islamica, analizzandone il modo in cui interpreta il mondo e conferisce significato alle proprie azioni, attraverso una lettura integralista dei Testi Sacri, e sul «cyberterrorismo». In mero a quest’ultimo, dopo averne dato una definizione, ci si concentrerà sull’uso di Internet da parte del gruppo terroristico palestinese Hamas.

Mostra/Nascondi contenuto.
SOMMARIO In seguito alla forza drammaticamente crescente con cui si è imposta la violenza terroristica, la parola «terrorismo» è una delle più adoperate nel linguaggio politico di oggi. L’elaborato, muovendosi nell’ambito dell’analisi del lessico politico, ha come oggetto di studio le diverse connotazioni che il termine «terrorismo» assume nel dibattito contemporaneo, al fine di comprenderne lo spessore semantico. Dopo aver evidenziato i problemi legati alla possibilità di definire in modo univoco il «terrorismo», e aver sgomberato il campo da possibili fraintendimenti e confusioni di carattere linguistico-analitico, verranno evidenziate le caratteristiche strutturali, le dinamiche e le basi ideologiche del terrorismo, per arrivare a costruire una tipologia delle varie forme in cui si presenta il fenomeno. In particolare l’attenzione verterà sul terrorismo religioso a matrice islamica, analizzandone il modo in cui interpreta il mondo e conferisce significato alle proprie azioni, attraverso una lettura integralista dei Testi Sacri, e sul «cyberterrorismo». In mero a quest’ultimo, dopo averne dato una definizione, ci si concentrerà sull’uso di Internet da parte del gruppo terroristico palestinese Hamas.

Tesi di Laurea

Facoltà: facoltà di Lettere e Filosofia facoltà di Scienze politiche

Autore: Dario Piccitto Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12884 click dal 12/07/2005.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.