Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto di subfornitura

Oggetto della tesi: “Il contratto di subfornitura”. Ho analizzato:
- le questioni giuridiche del nuovo contratto entrato in vigore con la legge n. 192/1998, con particolare riferimento all’impatto delle norme sulle organizzazioni aziendali;
- la creazione di networks tra imprese che erogano servizi in outsourcing (con l’uso delle nuove tecnologie della comunicazione e di Internet), come fattore di scelta strategica per lo sviluppo delle imprese in un mercato globale.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. Il contratto di subfornitura prima della legge n. 192 /98. 1.1. Tipicità sociale ed atipicità legale del contratto di subfornitura. Cenni sul Decentramento Produttivo. Il nostro ordinamento giuridico consente alle parti di determinare il regolamento contrattuale dell’operazione programmata scegliendo tra regolamento riconducibile ad un tipo contrattuale (contratto tipico) e regolamento contrattuale atipico. Per tipo contrattuale s’intende un modello di operazione economica che viene definito mediante norme di legge specifiche le quali, oltre a delinearne la causa e gli altri elementi essenziali, ne regolano tutti gli aspetti principali. Di frequente accade che certi contratti vengono considerati tipici pur non essendo stati regolati da norme di legge: trattasi della cosiddetta tipicità sociale 1 . Con questa espressione ci si riferisce ad un’operazione economica la cui tipicità deriva non dall’essere stata prevista e disciplinata dal legislatore, ma dal fatto che gli operatori ricorrono con una certa frequenza ed abitualità ad uno schema contrattuale che diviene, di fatto, abituale e ripetuto. Ciò nonostante, non appartenendo a nessun tipo legale predefinito, restano legalmente atipici. 1 Cfr. F.Di Giovanni, Il tipo e la forma (Aspetti dell’interferenza tra qualificazione e requisiti del contratto), Padova, 1992.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Iacometti Contatta »

Composta da 309 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4160 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.