Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il viaggio come possibilità di cambiamento

Analisi del contesto psicosociale nel quale è immerso attualmente il migrante adulto.analisi del processo di globalizzazione con il conseguente problema non risolto del multiculturalismo e delle differenze identitarie. Descrizione del ciclo della vita secondo guardini Erikson e Levinson con la conseguente descrizione della fase adulta. il viaggio spaziale e interiore che l'adulto è costretto a compiere, vengono analizzate le politiche d'inserimento e i problemi di adattamento e assimilatori che potrebbe venire a cresarsi nell'incontro scontro. analisi della pedagogia interculturale in conseguenza della presenza di diverse etnie in uno stesso territorio. Tensione tra universale e particolare nella problematica di una cittadinanza differenziata.una possibile risoluzione delle problematiche viene individuata nelle pratiche della mediazione culturale.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE E’ ormai evidente che il fenomeno dell’immigrazione, nel contesto di società caratterizzate dallo sviluppo moderno dell’organizzazione sociale, rappresenta una realtà difficilmente affrontabile solo da un punto di vista sociologico, antropologico, teorico, dal quale a nostro avviso non si può comunque prescindere. Possibile dimensione risolutiva, quantomeno migliorativa, è da noi individuata nell’educazione interculturale, mirata all’affinamento di dinamiche formative per un verso e ostacolanti per un altro, rispetto a temi come l’integrazione, l’assimilazione, la multiculturalità, il relativismo culturale, che si richiamano ad una considerazione del problema in termini macrosociali in quanto riguardanti l’intera comunità mondiale. Permangono quindi interrogativi importanti per l’umanità che attraverso il passare del tempo si ritrova ad essere sempre più a contatto con problemi riguardanti la convivenza stretta con l’altro da me e non solo in quando soggetto unico e irripetibile nella sua originalità soggettiva, ma anche portatore di intrinseche differenze identitarie. Le domande che ci siamo posti nei capitoli che qui andremo brevemente a citare, riguardano la dimensione dello straniero adulto e delle problematiche che dovrà affrontare a causa dell’incontro con una popolazione di altra cultura, cioè la difficoltà di non cambiare

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Carla Allori Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9913 click dal 18/07/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.