Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Concetto Di Self-Care E Autosomministrazione Di Eparina A Basso Peso Molecolare In Pazienti Con Trombosi Venosa Profonda

Gli obiettivi di questa tesi:

1. Formulare un'ipotesi di utilizzo del sistema infiermeristico educativo e di sostegno di D. OREM per i pazienti affetti da trombosi venosa profonda, in trattamento con eparina a basso peso molecolare.

2. Verificare le capacità di apprendimento delle modalità di autosomministrazione di eparina a basso peso molecolare in un gruppo di pazienti affetti da trombosi venosa profonda, durante il periodo di ricovero presso l'unità operativa di angiologia dell'azienda ospedaliera di Bologna Policlinico Sant'Orsola Malpighi.

La trattazione è suddivisa in 4 capitoli:

- Nel I° capitolo sono trattati , l'epidemiologia , la fisiopatologia, i segni e i sintomi e le indagini diagnostiche inerenti la trombosi venosa profonda .

- IL 2° CAPITOLO RIGUARDA IL TRATTAMENTO FARMACOLOGICO, CON EPARINA A BASSO PESO MOLECOLARE, DELLA TROMBOSI VENOSA PROFONDA, IL MECCANISMO D’AZIONE, LE CATEGORIE DI EPARINA IMPIEGATE, CONTROINDICAZIONI, COMPLICANZE E MODALITÀ DI SOMMINISTRAZIONE.

- IL 3° CAPITOLO RIGUARDA IL QUADRO DI RIFERIMENTO DISCIPLINARE, LA TEORIA GENERALE DI DOROTHEA OREM, DEL DEFICIT DI SELF-CARE, AL FINE DI FORMULARE UN’IPOTESI DI APPLICAZIONE PER LO SVILUPPO DELLE CAPACITÀ DI AUTOCURA NEI PAZIENTI AFFETTI DA TROMBOSI VENOSA PROFONDA IN TRATTAMENTO CON EPARINA A BASSO PESO MOLECOLARE.

- NEL 4° CAPITOLO, SONO RIPORTATI I DATI RELATIVI AD UN’INDAGINE CONOSCITIVA, EFFETTUATA PRESSO L’UNITA OPERATIVA DI ANGIOLOGIA DELL’AZIENDA OSPEDALIERA DI BOLOGNA POLICLINICO SANT’ORSOLA-MALPIGHI, AL FINE DI VERIFICARE LE CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO DELL’AUTOSOMMINISTRAZIONE DI EPARINA A BASSO PESO MOLECOLARE IN UN GRUPPO DI PAZIENTI.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione VI INTRODUZIONE Gli obiettivi di questa tesi sono: - Formulare un’ipotesi di utilizzo del sistema infermieristico educativo e di sostegno di D. Orem per i pazienti affetti da trombosi venosa profonda, in trattamento con eparina a basso peso molecolare. - Verificare le capacità di apprendimento delle modalità di autosomministrazione di eparina a basso peso molecolare in un gruppo di pazienti affetti da trombosi venosa profonda, durante il periodo di ricovero presso l’Unità Operativa di Angiologia dell’Azienda Ospedaliera di Bologna Policlinico Sant’Orsola-Malpighi. La scelta di questa tipologia di pazienti è nata durante la mia esperienza di tirocinio dove ho potuto constatare quanto sia frequente l’uso dell’eparina a basso peso molecolare nei pazienti chirurgici, nei pazienti allettati e nei pazienti a rischio di trombosi venosa profonda. La trattazione è suddivisa in quattro capitoli: ¾ Nel I Capitolo sono trattati, l’epidemiologia, la fisiopatologia, i segni e sintomi e le indagini diagnostiche inerenti la trombosi venosa profonda. ¾ Il II Capitolo riguarda il trattamento farmacologico, con eparina a basso peso molecolare, della trombosi venosa profonda, il meccanismo d’azione, le categorie di eparina impiegate, controindicazioni, complicanze e modalità di somministrazione.

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Wissam Zein Eddine Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6954 click dal 19/07/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.