Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La clausola della nazione più favorita

La clausola della nazione più favorita (c.n.p.f.) è una disposizione di diritto internazionale convenzionale attraverso la quale uno Stato (c.d. Stato concedente) si obbliga a concedere ad un altro Stato (c.d. Stato beneficiario), o a persona o cosa vincolata con quest’ultimo, tutti i benefici, i vantaggi e le franchigie che ha concesso o concederà in futuro ad un qualsiasi Stato terzo, o a persona o cosa ad esso vincolato, salvo nei casi e nelle situazione in cui il trattato o il costume internazionale dispongano diversamente .
Il Paese a favore del quale è stipulato il trattamento della nazione più favorita viene così a beneficiare di un trattamento non meno favorevole di quello riservato a qualsiasi Paese terzo.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 4 INTRODUZIONE La clausola della nazione più favorita (c.n.p.f.) è una disposizione di diritto internazionale convenzionale attraverso la quale uno Stato (c.d. Stato concedente) si obbliga a concedere ad un altro Stato (c.d. Stato beneficiario), o a persona o cosa vincolata con quest’ultimo, tutti i benefici, i vantaggi e le franchigie che ha concesso o concederà in futuro ad un qualsiasi Stato terzo, o a persona o cosa ad esso vincolato, salvo nei casi e nelle situazione in cui il trattato o il costume internazionale dispongano diversamente 1 . Il Paese a favore del quale è stipulato il trattamento della nazione più favorita viene così a beneficiare di un trattamento non meno favorevole di quello riservato a qualsiasi Paese terzo. 1 Triggiani Ennio: Il trattamento della nazione più favorita Napoli Jovene 1983.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Laura Alvino Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7106 click dal 02/08/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.