Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Orizzonti di gloria'' di Stanley Kubrick. Un'analisi del rapporto tra cinema e storia

Analisi del film ORIZZONTI DI GLORIA, all'interno degli studi sul rapporto Cinema-Storia.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Paths of Glory (Orizzonti di gloria, Stanley Kubrick, 1957) è un film che rimane ancora oggi di estrema attualità nel panorama cinematografico ed è tuttora fonte di ispirazione e di confronto per quei registi che affrontano, nelle loro opere, il tema della guerra. Questa ricerca si prefigge lo scopo di affrontare lo studio nella prospettiva del rapporto tra cinema e Storia. In particolare, si prefigge di individuare in Paths of Glory la presenza di un valore simbolico e di un richiamo alla Storia contemporanea, che Kubrick attribuisce agli eventi rappresentati. Innanzitutto, si affronterà la questione del rapporto cinema-Storia, distinguendo i due principali approcci di studio: da un lato il cinema come fonte, dall’altro il cinema come scrittura storica (l’interpretazione della Storia passata e contemporanea, come si può dedurre dai film) e agente di storia (l’influsso che i film hanno sulla società e sul giudizio storico che da essa procede). L’analisi di Paths of Glory si inserirà in questo secondo filone, e i criteri che verranno seguiti nello studio del film saranno, in buona parte, quelli indicati da Pierre Sorlin nel suo saggio The Film in History. Restaging the Past, edito nel 1980. Definiti quindi il campo e i metodi di indagine, metteremo in luce l’interesse di Kubrick per la storia della guerra in particolare. Analizzeremo il primo lungometraggio del regista, Fear and Desire (id., 1953), che può essere considerato una sorta di manifesto della poetica kubrickiana. L’analisi di questo film ci dovrebbe consentire di individuare la presenza di un valore simbolico nel cinema di Kubrick. Torneremo quindi su Paths of Glory per mettere a fuoco da un lato l’origine e lo sviluppo sia del progetto sia delle riprese, dall’altro in che misura Kubrick sia stato coinvolto nella stesura della sceneggiatura e come abbia modificato il romanzo originale di Humphrey Cobb (1935) da cui è tratto il film.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere

Autore: Matteo Modena Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4480 click dal 08/09/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.