Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli aiuti di Stato e il diritto comunitario: il caso Alitalia

In questa tesi affronterò l’argomento degli aiuti di Stato, con un particolare approfondimento del caso Alitalia.
Nel primo capitolo ho cercato di definire le misure che possono essere considerate aiuti di Stato secondo la normativa comunitaria in materia e ho cercato di tracciare un quadro generale delle conseguenze sulla concorrenza che tali interventi possono comportare.
Nel secondo capitolo ho esaminato il Regolamento n. 659/99 in cui è stabilita la procedura di notifica e di controllo degli aiuti di Stato, presunti ed esistenti, in applicazione dell’art. 88 del Trattato CE.
Nel terzo capitolo ho preso in considerazione gli ultimi orientamenti della Commissione Europea in materia di aiuti di Stato per la ristrutturazione e il salvataggio delle imprese in crisi.
Nella seconda parte dell’elaborato, ho analizzato la portata concreta della normativa nel caso della compagnia di bandiera italiana. In particolare, nel quarto capitolo ho introdotto un quadro generale del settore aereo, mentre nel quinto capitolo ho delineato a grandi linee la storia societaria di Alitalia e la sua struttura attuale.
Nel sesto capitolo ho cercato di approfondire la situazione economica, finanziaria e patrimoniale attuale della compagnia, evidenziando le possibili cause di una crisi che si trascina da quasi dieci anni.
Nel settimo capitolo mi sono limitata a riportare gli interventi statali degli ultimi anni tesi a rilanciare Alitalia, mentre nell’ultimo capitolo ho preso in considerazione l’ultimo Piano di ristrutturazione attualmente sottoposto ad indagine formale da parte della Commissione.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE In questa tesi affronterò l’argomento degli aiuti di Stato, con un particolare approfondimento del caso Alitalia. Nel primo capitolo ho cercato di definire le misure che possono essere considerate aiuti di Stato secondo la normativa comunitaria in materia e ho cercato di tracciare un quadro generale delle conseguenze sulla concorrenza che tali interventi possono comportare. Nel secondo capitolo ho esaminato il Regolamento n. 659/99 in cui è stabilita la procedura di notifica e di controllo degli aiuti di Stato, presunti ed esistenti, in applicazione dell’art. 88 del Trattato CE. Nel terzo capitolo ho preso in considerazione gli ultimi orientamenti della Commissione Europea in materia di aiuti di Stato per la ristrutturazione e il salvataggio delle imprese in crisi. Nella seconda parte dell’elaborato, ho analizzato la portata concreta della normativa nel caso della compagnia di bandiera italiana. In particolare, nel quarto capitolo ho introdotto un quadro generale del settore aereo, mentre nel quinto capitolo ho delineato a grandi linee la storia societaria di Alitalia e la sua struttura attuale. Nel sesto capitolo ho cercato di approfondire la situazione economica, finanziaria e patrimoniale attuale della compagnia, evidenziando le possibili cause di una crisi che si trascina da quasi dieci anni. Nel settimo capitolo mi sono limitata a riportare gli interventi statali degli ultimi anni tesi a rilanciare Alitalia, mentre nell’ultimo capitolo ho preso in considerazione l’ultimo Piano di ristrutturazione attualmente sottoposto ad indagine formale da parte della Commissione.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marika Gasparin Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7658 click dal 08/09/2005.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.