Skip to content

Psicologia e Cyberspazio: creazione di un questionario e confronto tra due ricerche svolte parallelamente in Spagna e Italia.

Informazioni tesi

  Autore: Gian Luca Cicu
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2003-04
  Università: Università degli Studi di Cagliari
  Facoltà: Scienze della Formazione
  Corso: Psicologia
  Relatore: Stella Conte
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 165

La ricerca sui comportamenti online è ancora agli inizi, ma sta coinvolgendo rapidamente scienziati e studiosi di varie discipline. E’ possibile infatti, sfruttare ciò che si sa circa i fattori che influiscono sul comportamento umano in altri contesti, per trarne dei parallelismi significativi.
Questo lavoro di tesi e di ricerca, ha come obiettivo analizzare le modalità di uso di Internet da parte degli adolescenti per cercare di delineare la realtà e i risvolti psicologici di un fenomeno comunicativo destinato a diffondersi in maniera esponenziale e per valutare la sua rilevanza in relazione ai processi di socializzazione ed ai cambiamenti che di fatto esso produce nei comportamenti.
Ho elaborato quest’argomento, partendo da quella che è stata la mia esperienza di studio in Spagna, attraverso un progetto di ricerca che vede la cooperazione tra l’Università degli studi di Cagliari e quella di Oviedo, Asturie, resa possibile attraverso il progetto “Erasmus” (European Action Scheme for the Mobility of University Students), nell’ambito del programma “Socrates”, destinato dalla Commissione Europea allo sviluppo della collaborazione trasnazionale.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Da mezzo di comunicazione arcano per ricercatori e accademici, oggi internet si è rapidamente insinuato nella nostra vita sostenendo quasi tutte le attività umane, dallo shopping al sesso, dalla ricerca scientifica alla rivolta popolare, trasformandosi in una nuova forma di senso comune, che modifica in maniera sensibile i processi comunicativi. Senza alcun dubbio la “Rete delle Reti” è la vera rivoluzione che caratterizza il terzo millennio. I vantaggi che essa offre ai suoi milioni di utenti sono innegabili e l’espansione della “Ragnatela Mondiale” inarrestabile. La sua esplosione è stata così rapida da non lasciare il tempo di studiare in modo sistematico questo nuovo mezzo di comunicazione nella sua potenzialità di esercitare effetti dirompenti sul nostro comportamento. Possiamo renderci conto di quanto internet influisca su di noi, osservando da vicino che cosa accade dal punto di vista psicologico: ad un certo livello il computer è uno strumento che ci aiuta a scrivere, a tenere aggiornata la contabilità e a comunicare con gli altri. Al di là di questo il computer, attraverso internet, ci offre sia nuovi modelli mentali sia un nuovo medium sul quale proiettare idee e fantasie, consentendoci di imparare a vivere in mondi virtuali, all’interno dei quali è possibile progettare e costruire grattacieli, navigare su oceani e scoprire i più svariati misteri (Turkle 1993). L’uso del termine cyberspazio per descrivere i mondi virtuali deriva dalla fantascienza, ma per molti di noi oggi questo termine fa parte della routine quotidiana. Quando facciamo una prenotazione aerea via computer, quando leggiamo i messaggi di posta elettronica o inviamo dei testi ad una BBS, ci troviamo inevitabilmente nel cyberspazio. E’ qui che possiamo discutere, scambiare idee, assumere identità appositamente create. Possiamo creare comunità virtuali all’interno delle quali veniamo coinvolti al fianco di persone provenienti da ogni parte del mondo, con cui teniamo conversazioni quotidiane, relazioni spesso molto intime, ma che probabilmente non incontreremo mai fisicamente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi