Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il rapporto tra e-procurement e logistica: i casi Postecom e TNT Logistics

L’obiettivo focale del presente lavoro è quello di analizzare la logistica legata al commercio elettronico. La logistica è soprattutto uno strumento di flessibilità in grado di governare il flusso dei materiali per far arrivare il prodotto giusto, nella quantità giusta, nella condizione giusta, al costo giusto, nel luogo giusto e al cliente giusto.
La corretta gestione della catena logistica, pertanto, rappresenta in questo periodo, uno dei momenti di maggiore criticità. È per questo motivo che le imprese si pongono come obiettivo principale quello di implementare soluzioni di Supply Chain, al fine di definire questa svolta epocale che crede nella gestione unitaria dei flussi fisici ed informativi, flussi le cui singole fasi creano valore per il consumatore/utente finale.
Operatori particolarmente dinamici nel settore della logistica sono gli operatori postali nazionali, ma quelli che assumono maggiore rilievo sono quelli europei dal momento che riescono a adeguarsi maggiormente all’evoluzione richiesta dal mercato.
La tesi risulta strutturata nel seguente modo.Il primo capitolo, iniziando con una breve illustrazione dei concetti di commercio elettronico, focalizza l’attenzione sull’e-procurement. Il secondo capitolo, rappresenta il cuore di questa tesi. È in questa parte, infatti, che sono analizzati gli aspetti della logistica rispetto all’e-commerce. Nel terzo e nel quarto capitolo sono analizzati due importanti operatori logistici, rispettivamente la società Postecom, operatore postale e la società TNT Logistics.Di entrambi gli operatori sono stati messi in evidenza gli sforzi che stanno effettuando in relazione all’e-commerce, ai servizi Internet (completi in ogni area di interesse e rivolte sia ad aziende sia ai cittadini), con l’obiettivo di avvicinarsi sempre più alle maggiori richieste dei clienti, a partire dalla creazione del sito, ma in particolare la relativa azione e il modo attraverso il quale riescono a gestire l’intera catena logistica. Infine, il quinto capitolo si focalizza sulla situazione della logistica postale in Europa, prendendo in considerazione i maggiori operatori postali, che sono stati in grado di intuire quali sono le vere opportunità di business per avere successo in un mondo dove ciò conta è solo stare a passo con l’innovazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE L’internazionalizzazione delle imprese, la globalizzazione, le tecnologie della comunicazione e dell’informazione (ICT) ma soprattutto l’e-commerce hanno costretto le aziende a notevoli mutamenti nelle proprie strutture organizzative, permettendo di introdurre un nuovo modo di gestione aziendale. È chiaro però che non si può parlare di commercio elettronico senza far riferimento alle opportunità offerte da Internet, la rete delle reti, attraverso il quale è possibile comunicare in un modo che in passato era difficilmente immaginabile. È possibile comunicare in tempo reale, a costi contenuti, indipendentemente dalla distanza, è possibile inviare dati di vario genere in maniera istantanea. Grazie alla diffusione di massa di Internet ed alle sue potenzialità di sviluppo, soprattutto in relazione alle attività delle imprese, è cresciuta in modo impressionante la possibilità di scelta per i consumatori. Questi, sempre più frequentemente, si avvalgono della possibilità di consultare in tempo reale l’offerta di prodotti della più svariata natura potendo scegliere quello che è più favorevole. L’obiettivo focale del presente lavoro è quello di analizzare la logistica legata al commercio elettronico. La logistica è soprattutto uno strumento di flessibilità in grado di governare il flusso dei materiali per far arrivare il prodotto giusto, nella quantità giusta, nella condizione giusta, al costo giusto, nel luogo giusto e al cliente giusto. Ciò che distingue la logistica dalle tradizionali funzioni aziendali è l’orientamento al processo, che consente di migliorare l’attività

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Michela Cevolo Contatta »

Composta da 253 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2491 click dal 14/10/2005.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.