Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La liberalizzazione del mercato elettrico italiano. L'esperienza del Consorzio Pordenone Energia.

In sintesi la tesi si compone di:1) Analisi storico- economica- politica-normativa del mercato elettrico (fasi antecedenti e successive al Decreto Bersani); 2) Analisi economico-tecnica del sistema, della filiera e della borsa elettrica; 3) Analisi di mercato (aree d'affari, strategie e vantaggi competitivi del Consorzio); 4) Analisi delle modalità d'acquisto dell'energia elettrica, struttura del prezzo e margini di negoziazione; 5)Analisi della convenienza delle imprese ad aderire ad un Consorzio in seguito alla riforma del mercato elettrico.

Nel capitolo primo si è ripercorsa brevemente la storia del mercato elettrico dalle sue origini fino alla liberalizzazione, passando per la nazionalizzazione, poiché i primi ostacoli al successo della liberalizzazione stessa –e quindi alla possibilità di operare liberamente nel mercato da parte del Consorzio- derivano proprio da scelte del passato in grado di ripercuotersi non solo nel presente ma anche nel futuro.
Nel capitolo secondo, si sono analizzate le principali posizioni teorico-politiche riguardanti la liberalizzazione, poiché la loro applicazione determinerà il volto futuro del mercato. Nel capitolo terzo, si è descritta la configurazione essenziale del mercato e del settore, analizzando le problematiche di base degli elementi che li compongono, elementi analizzati successivamente nel capitolo quarto nella loro evoluzione a seguito della liberalizzazione. Nel capitolo quinto, conclusivo, viene presentato il Consorzio Pordenone Energia, di cui nel capitolo 1 abbiamo accennato all’ambiente di origine ed alle sue inevitabili iniziali perturbazioni, nel capitolo 2 abbiamo delineato le possibili evoluzioni ambientali che in futuro il Consorzio si potrebbe trovare a dover fronteggiare, nei capitoli 3 e 4 il contesto operativo attuale. In particolare, nell’ultimo capitolo, si descriverà come il Consorzio, fungendo da tramite fra le imprese consorziate ed il mercato libero, abbia acquisito e messo a frutto la propria esperienza e conoscenza del mercato per raggiungere via via gli obiettivi stabiliti.

Mostra/Nascondi contenuto.
I PREFAZIONE Nel corso degli ultimi anni, sotto l’influsso dell’affermazione di nuovi assetti dell’economia maggiormente propensi al libero mercato (globalizzazione, delocalizzazione, new economy), il mercato elettrico ha iniziato ad evolvere da una posizione di monopolio ad una posizione concorrenziale. Questo processo di trasformazione è destinato ad incidere profondamente, oltre che sulla società, sull’organizzazione e sulla gestione economica delle imprese. Lo scopo del presente lavoro consiste nel valutare l’efficienza e l’efficacia dell’esperienza maturata dal Consorzio Pordenone Energia, ovvero un consorzio di acquisto di energia elettrica, nel governare, operando per conto delle imprese da esso rappresentate, un mercato in profondo cambiamento. La natura del problema considerato è risultata da subito complessa poiché, per comprendere le difficoltà del processo di acquisizione di esperienza da parte del Consorzio, sia nel settore che nel mercato elettrico - esperienza che si traduce in possesso di informazioni ed utilizzo delle stesse per creare un vantaggio competitivo- era necessario dare degli stessi, propedeuticamente: ƒ una definizione, dato che concetti come domanda, offerta, fornitura, trasporto, distribuzione, vendita, nel caso dell’energia elettrica, presentano accezioni particolari; ƒ una descrizione dell’evoluzione da più punti di vista (storico, politico, economico, tecnico, legislativo), al fine di comprendere le motivazioni e gli effetti della liberalizzazione, nonché i vantaggi e limiti all’operato del Consorzio. Non era, infatti, possibile, rinviare alla letteratura, poiché, essendo il fenomeno recente e non ancora concluso, un’analisi complessiva non era reperibile ed i testi esistenti, risalenti al periodo precedente e successivo alla nazionalizzazione, obsoleti. Pertanto, tali analisi propedeutiche si sono avvalse del contributo del materiale contemporaneo pubblicato su Internet, su riviste del settore, memorie di congressi, dispense universitarie,.. Per risolvere il problema si è fatto ricorso al metodo deduttivo, procedendo cioè dal caso generale al caso particolare. Nel capitolo primo si è ripercorsa brevemente la storia del mercato elettrico dalle sue origini fino alla liberalizzazione, passando per la nazionalizzazione, poiché i primi ostacoli al successo della liberalizzazione stessa –e quindi alla possibilità di operare liberamente nel mercato da parte del Consorzio- derivano proprio da scelte del passato in grado di ripercuotersi non solo nel presente ma anche nel futuro.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Carla Lencioni Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7432 click dal 28/10/2005.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.