Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le reti di imprese e il sistema informativo interorganizzativo

Negli ultimi vent’anni per tantissime imprese si sono presentate nuove opportunità di sviluppo, dovute a grandi cambiamenti che si sono verificati nell’ambiente competitivo. In risposta a ciò si sono affermati nuovi modelli di produzione nei quali ha oramai assunto un ruolo determinante il possesso di risorse e competenze non sempre disponibili all’interno di ciascuna impresa. Questa circostanza, insieme a considerazioni legate all’ottimizzazione dei processi produttivi, ha portato molte aziende ad esternalizzare attività ritenute non strategiche e a specializzarsi tendenzialmente in una sola fase della filiera. L’esigenza di coordinare queste imprese verso il fine comune della creazione di valore ha generato il bisogno di un sistema informativo di tipo interorganizzativo, cioè capace di supportare i processi decisionali delle reti di imprese e di misurarne al contempo l’efficienza.
Questo lavoro si propone, appunto, di esaminare i fabbisogni informativi necessari a valutare l’efficienza di un network suggerendo la metodologia contabile più appropriata ai processi decisionali interorganizzativi (sistema interorganizzativo di cost accounting).

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Negli ultimi vent’anni per tantissime imprese si sono presentate nuove opportunità di sviluppo, dovute a grandi cambiamenti che si sono verificati nell’ambiente competitivo. In risposta a ciò si sono affermati nuovi modelli di produzione nei quali ha oramai assunto un ruolo determinante il possesso di risorse e competenze non sempre disponibili all’interno di ciascuna impresa. Questa circostanza, insieme a considerazioni legate all’ottimizzazione dei processi produttivi, ha portato molte aziende ad esternalizzare attività ritenute non strategiche e a specializzarsi tendenzialmente in una sola fase della filiera. L’esigenza di coordinare queste imprese verso il fine comune della creazione di valore ha generato il bisogno di un sistema informativo di tipo interorganizzativo, cioè capace di supportare i processi decisionali delle reti di imprese e di misurarne al contempo l’efficienza. Questo lavoro si propone, appunto, di esaminare i fabbisogni informativi necessari a valutare l’efficienza di un network suggerendo la metodologia contabile più appropriata ai processi decisionali interorganizzativi (sistema interorganizzativo di cost accounting). La struttura del lavoro è la seguente. Nella parte successiva (par.1) si descrivono i cambiamenti che hanno interessato l’ambiente competitivo nell’ultimo ventennio e le loro conseguenze sulle imprese e sui fattori differenziali di competitività (qualità, tempo, varietà e costo). Nel paragrafo secondo si esaminano i caratteri distintivi che accomunano gli attuali modelli di produzione e li si riconduce a tre tipologie di imprese: l’impresa integrata verticalmente (sottoparagrafo 2.1.), l’impresa deverticalizzata (sottoparagrafo 2.2.) e l’impresa virtuale (sottoparagrafo 2.3). Nel paragrafo terzo si affronta l’argomento delle aggregazioni aziendali, oggetto di analisi di questo lavoro. Nel paragrafo quarto si esaminano le metodologie contabili classiche, il full costing e il direct costing, evidenziandone vantaggi e limiti specialmente in riferimento al mutato ambiente competitivo. Nel quinto paragrafo si esamina sia l’Activity Based Costing, che è la metodologia contabile da adottare per il network, sia lo stesso sistema interorganizzativo di cost accounting, che ha bisogno di una serie di informazioni rilevanti al fine di valutare l’efficienza della rete. In relazione a quest’ultimo si analizza la classificazione dei costi (sottoparagrafo 5.1.), la configurazione di costo (sottoparagrafo 5.2.) e le procedure contabili necessarie per la determinazione di costo (sottoparagrafo 5.3.).

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: ENRICO CALI' Contatta »

Composta da 31 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3992 click dal 28/10/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.