Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione e Collaborazione in Rete: gruppi di supporto e forum di auto aiuto

Sin dalle sue origini Internet è stato uno strumento di comunicazione tra persone, oltre che una rete telematica per trasmettere dati. Come ben si sa nella storia della Rete un’importante tappa fu quella del 1972, quando un ingegnere della BBN, Ray Tomlinson, provò ad adottare un sistema di messaggistica integrando delle specifiche al protocollo FTP (file transfer protocol) Nacque la posta elettronica , l’embrione di Internet come rete sociale.Libera da forme di controllo centralizzato, Internet s’è evoluta dal suo ruolo di strumento di trasmissione in ambito accademico e militare (Arpanet) giungendo fino ai giorni nostri come “prolungamento” delle nostre facoltà intellettive e relazionali , estensione che non riguarda solo l’individuo preso singolarmente, ma tutta l’utenza unita in una sorta di “intelligenza collettiva” (Lèvy, 1995)
L’impatto sociale di questo mezzo versatile e di sempre più semplice utilizzo grazie alle interfacce usefriendly e a software per uso domestico, è stato talmente notevole da catalizzare l’attenzione non solo di informatici, ma soprattutto di sociologi e psicologi.
Le implicazioni del fenomeno Internet si sono riflesse su disparati campi del vivere umano, primi fra gli altri l’ambito professionale e personale.
Il lavoro di gruppo on line, basato sullo scambio di informazioni, dati, pareri ha preso piede grazie ai protocolli per il trasferimento di file, di testo, video e audio, agli strumenti di posta elettronica e messenger. Le potenzialità di Internet hanno reso effettiva la capacità di creare contatti e sodalizi nati su un contratto preciso: lo scambio. Lo scambio di risorse non si è limitato all’ambito professionale, ma ha investito disparate situazioni, adattando strumenti già esistenti a funzioni molteplici.Il nostro studio prende le mosse dalle teorie sulla collaborazione on line, formulate soprattutto in ambito economico e lavorativo per estendere le medesime alla sfera personale. In particolar modo il nostro interesse si concentra intorno alla dimensione privata di soggetti portatori di un disagio psicologico (l’anoressia-bulimia, l’ansia, il panico, la depressione), i quali si uniscono intorno ai gruppi virtuali di supporto, rendendo pubblica una situazione privata. Nello specifico si evidenzieranno le peculiarità della comunicazione e delle relazioni sui forum di auto aiuto.

Mostra/Nascondi contenuto.
Abstract ------------------------------------------------------------------------------------------ Sin dalle sue origini Internet è stato uno strumento di comunicazione tra persone, oltre che una rete telematica per trasmettere dati. Come ben si sa nella storia della Rete un’importante tappa fu quella del 1972, quando un ingegnere della BBN, Ray Tomlinson, provò ad adottare un sistema di messaggistica integrando delle specifiche al protocollo FTP (file transfer protocol) Nacque la posta elettronica , l’embrione di Internet come rete sociale. Libera da forme di controllo centralizzato, Internet s’è evoluta dal suo ruolo di strumento di trasmissione in ambito accademico e militare (Arpanet) giungendo fino ai giorni nostri come “prolungamento” delle nostre facoltà intellettive e relazionali , estensione che non riguarda solo l’individuo preso singolarmente, ma tutta l’utenza unita in una sorta di “intelligenza collettiva” (Lèvy, 1995) L’impatto sociale di questo mezzo versatile e di sempre più semplice utilizzo grazie alle interfacce usefriendly e a software per uso domestico, è stato talmente notevole da catalizzare l’attenzione non solo di informatici, ma soprattutto di sociologi e psicologi. Le implicazioni del fenomeno Internet si sono riflesse su disparati campi del vivere umano, primi fra gli altri l’ambito professionale e personale. Il lavoro di gruppo on line, basato sullo scambio di informazioni, dati, pareri ha preso piede grazie ai protocolli per il trasferimento di file, di testo, video e audio, agli strumenti di posta elettronica e messenger. Le

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Marianna Iodice Contatta »

Composta da 174 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3269 click dal 10/11/2005.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.