Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Agricoltura e ambiente

Lo svolgimento dell’indagine ha avuto l’obiettivo di tracciare le linee direttrici utili per poter individuare il nuovo rapporto che si cerca di instaurare tra l’agricoltura e l’ambiente. Analizzando la giurisprudenza in materia ambientale ed agraria, nonché le riviste specifiche del settore, rielaborando il materiale edotto da seminari e convegni sull’argomento, si è cercato di enucleare tutti gli elementi che riconducessero ad nuova concezione dell’agricoltura, intesa come uno dei principali fattori di difesa dell’ambiente, alla luce del ruolo di primo piano che quest’ultimo ha ormai acquisito nelle vita politica e sociale di ogni Stato. A tal scopo si è evidenziato il processo evolutivo che ha interessato l’agricoltura, originariamente considerata “guardiana della natura”, successivamente, (sospinta dallo sviluppo tecnologico) trasformatasi in “carnefice” di essa e recentemente desiderosa di ritornare ad occupare la sua antica funzione di custode dell’ambiente. E’ in tale contesto che si afferma una nuova concezione dell’agricoltura, intesa non più e non solo come mera produzione agricola, ma come un complesso di strutture produttive e sociali diversificate, che rendano compatibile la produzione agricola con la difesa del territorio: l’agricoltura biologica, affidandosi alle sole risorse naturali presenti nell’ecosistema, è l’esempio più significativo di tale commistione. Tale evoluzione è affiancata dalla metamorfosi di una parte del diritto agrario in diritto agrario ambientale, in grado di realizzare una sinergia tra questi molteplici fattori nonché di accompagnare l’ulteriore sviluppo tecnologico il quale, assicurando un costante miglioramento economico, nel contempo aumenterà la sensibilità alla tutela ambientale, fornendo gli strumenti necessari per curare le “ferite” inferte all’ambiente e per estendere la salvaguardia delle risorse naturali in armonia equilibrata con l’uso agricolo.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 5 - CAPITOLO I IL DIRITTO AGRARIO AMBIENTALE 1.1 - Il senso dell�argomento Il problema ambientale ha suscitato l�interesse degli studiosi del diritto soltanto negli ultimi anni, con notevole ritardo rispetto alle prime avvisaglie dei mali ecologici e dei pericoli per l�integrit� delle risorse naturali 1 . Ritardo che per� � stato sopperito dal fiorire, in un breve arco di tempo, di una moltitudine di libri, studi, seminari, convegni. Questo dibattito giuridico ruota intorno a dei centri propulsori d�interesse: gli strumenti difensivi, specie di carattere penale, contro 1 A. CARROZZA, Agricoltura e tutela della natura (L�impatto ecologico sul diritto agrario), in Giur. agraria ital., 1982, p. 72; S. PATTI, La tutela civile dell�ambiente, Padova 1979; M. PARADISO, Inquinamento delle acque interne e strumenti privatistici di tutela, in Riv. Trim. Dir. e Proc. Civ., 1977, p.1391 ss.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Claudia Folliero Contatta »

Composta da 174 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8190 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.