Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Problematiche e politiche ambientali nella Grande regione maghrebina

Deforestazione, desertificazione, abbandono di rifiuti tossici sul territorio, utilizzo di prodotti chimici in agricoltura, reflui industriali scaricati direttamente in mare. Le problematiche ambientali del Maghreb derivano certamente da forme di sviluppo improprie e non sostenibili, ma ad incidere pesantemente su questo stato di cose sono anche le caratteristiche fisiche e morfologiche del territorio, oltre che il carattere climatico tipico dell'area che da sempre ha influito sullo sviluppo degli insediamenti e delle attività umane (con aree altamente urbanizzate ed altre meno popolose). La scarsità idrica rimane la questione più urgente.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Scarsità, inquinamento, siccità regionali, irregolarità nella distribuzione. Queste non sono che alcune delle problematiche ambientali del Maghreb, che certamente derivano da forme di sviluppo improprie e non sostenibili ma che in parte debbono ricondursi alle caratteristiche fisiche e morfologiche del territorio, nonché all’ influenza che storicamente i caratteri climatici hanno esercitato sullo sviluppo degli insediamenti e delle attività umane. E’ il deserto a costituire la gran parte del territorio maghrebino: 8 milioni di km 2 che coprono la quasi totalità della Mauritania e della Libia, l’ 80% dell’ Algeria, il 65% del Marocco e quasi il 50% della Tunisia. Queste regioni presentano una diversità paesaggistica troppo spesso ridotta alle grandi pianure sabbiose (ergs), quando quest’ ultime in realtà non rappresentano che 1/5 della superficie del Sahara 1 . Il deserto infatti ospita anche rilievi montuosi, ad esempio il massiccio vulcanico dell’ Hoggar e soprattutto i regs, grandi pianure pietrose. 1. Reliefs et grandes régions naturelles, articolo disponibile sul sito dell’ IRMC -Institut de Recherche du Maghreb Contemporain-, organo del Ministero degli Affari Esteri francese incaricato della ricerca nel campo delle scienze sociali e umane nell’ area maghrebina. http://www.irmcmaghreb.org/atlas/reliefs.htm 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Raffaella Forte Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1751 click dal 11/01/2006.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.