Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modelli architetturali, di business e di servizio per il DVB-H

Il presente lavoro di tesi ha lo scopo di analizzare il nuovo standard per la trasmissione digitale sui cellulari, il Digital Video Broadcasting - Handhed. La struttura degli argomenti trattati presenta una doppia anima di analisi, una più spiccatamente ingegneristica in cui si studiano lo standard e l'architettura di rete, un'altra più gestionale in cui si effettua il dimensionamento dei modelli di business. In particolare il cuore della tesi è la proposizione e lo studio di possibili modelli di business per l'inserimento nel mercato del broadcasting digitale in mobilità di un operatore di telecomunicazioni interessato a preservare la sua rete UMTS.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Università degli studi di Napoli "Federico Secondo" 6 Introduzione Il presente lavoro di tesi si propone come scopo di studiare il Digital Video Broadcasting – Hendheld, standard per il broadcastig digitale su terminale mobile e portatile proposto dal consorzio DVB. L’analisi effettuata è volta alla definizione di un modello architetturale e di business per tale tecnologia, con la definizione finale di un prototipo di servizio tramite lo sviluppo di uno specifico applicativo. Tale tesi rientra nel progetto di formazione di Junior Consulting, società consortile che dà la possibilità a laureandi in facoltà scientifiche di sviluppare la propria tesi di laurea lavorando direttamente su di un progetto di consulenza reale. Nello specifico tale progetto ha visto come azienda committente Wind e, dunque, al fine di collimare con le esigenze del cliente, il lavoro di dimensionamento e di analisi strategica sul DVB-H è stata fatto dal punto di vista di un operatore cellulare intenzionato ad entrare nel mercato del broadcasting digitale in mobilità. La finalità perseguita è stata quella di operare un dimensionamento tecnologico, socio-economico e normativo per il DVB-H su cui poi sviluppare delle conclusioni che si sintetizzano essenzialmente in un modello di business per l’azienda committente e lo sviluppo di un prototipo di servizio interattivo Dapprima viene preso in considerazione il contesto tecnologico e socio- economico in cui si viene a porre la tecnologia oggetto di studio e da cui parte l’analisi svolta, mettendo in risalto le tematiche analizzate. In seguito si prendono in considerazione i contributi apportati, mettendo in evidenza i punti critici affrontati e le relative soluzioni proposte e delineando in tal modo un percorso di criticità in parte risolte e in parte consegnate a studi futuri. In ultima istanza viene illustrato il progetto svolto su cui si è poi modellato il lavoro, calando quest’ultimo in un contesto più ampio di consulenza volta all’innovazione tecnologica.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Fausto Schiavone Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1182 click dal 12/01/2006.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.