Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato elettrico e l'energia idroelettrica con specifico riferimento alle provincie di Trento e Bolzano

Una tesi riguardante il mercato elettrico e idroelettrico, delle fonti rinnovabili e della questione relativa alle dismissioni delle centrali idroelettriche. Il tutto aggiornato al D.Lgs 387/2003.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO I IL SETTORE ELETTRICO DALLA NAZIONALIZZAZIONE ALLA PRIVATIZZAZIONE 1. INTRODUZIONE I primi tre capitoli trattano della disciplina del settore elettrico in generale, dall’istituzione dell’Enel, inclusa una breve digressione storica, all’attuale situazione, notevolmente modificata per l’avvenuta liberalizzazione del comparto elettrico, su impulso della direttiva 96/92/CE del 19 dicembre 1996, recepita, dal nostro ordinamento, con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79. Si noterà come in principio il settore era caratterizzato da un sostanziale monopolio e come negli anni a seguire ciò si sia progressivamente attenuato, soprattutto grazie all’attenzione per lo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili. Si è espressamente esclusa dalla trattazione enucleata nei primi tre capitoli tutta la normativa riguardante le concessioni idroelettriche e la relativa gestione, data la loro centralità nei capitoli IV e V.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Matteo Casetti Contatta »

Composta da 165 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2066 click dal 21/02/2006.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.