Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I protagonisti ed i mezzi del cambiamento: analisi del microcredito in Bangladesh

Questo testo e' il frutto di una ricerca nel campo dell'economia dello sviluppo nei paesi poveri. La tesi dimostrata si basa sui dati raccolti in una provincia rurale del Bangladesh: Satkhira presso l'organizzazione non governativa Rishilpi Development Project. Ci si e' avvalsi per la ricerca di due questionari: l'uno sulla condizione economica delle famiglie analizzate e l'altro sul Social Capital di dette famiglie. La tesi da dimostrare e' quella che prende le azioni di microcredito come un possibile passo in avanti per lo sviluppo delle aree rurali dei PVS.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Quando si prende in esame una realta’ complessa e cosi’ diversa come e’ quella di un Paese terzo in via di sviluppo e’ necessario porsi le giuste domande per capire quali siano veramente le cause del sottosviluppo senza avere condizionamenti ideologico- emozionali e soprattutto senza la pretesa di avere risposte nei tempi brevi. L’esperienza vissuta in Bangladesh nell’inverno 2004 e’ stata necessaria per la personale formazione di chi scrive come laureando in Economia Politica per uno studio sul campo dei processi di sviluppo (e sottosviluppo). La ricerca effettuata in loco e’ il frutto di un interesse maturato da anni nel campo dell’economia dello sviluppo, in particolare per quanto riguarda i processi di crescita che scaturiscono dal basso e che tengono in considerazione, da una parte, le realta’ socio-economiche e culturali dei luoghi presi in esame, dall’altra, le politiche di crescita e commerci globali che, volenti o nolenti, condizionano qualsiasi realta’, anche le piu’ chiuse o lontane. La tesi che ci si accinge in queste pagine a dimostrare e’ nata, appunto, dagli interessi e dalle esperienze pregresse nel settore della microfinanza e si e’ fortemente modificata, nei contenuti e nelle motivazioni che mi hanno spinto verso un Paese terzo, proprio vivendo ed interagendo con le persone che tali programmi di micro-finanza li attuano nel Paese che ne ha visto la nascita: il Bangladesh. Interessante sara’ infatti esporre come e perche’ le convinzioni e le conoscenze che uno studente puo’ acquisire dalle esperienze e dai testi universitari possano cambiare radicalmente quando sono poste davanti alla realta’ concreta e cosi’ diversa presente nei Paesi sottosviluppati. Nel 2005, definito anno Internazionale del Microcredito da parte delle Nazioni Unite, sono state molte le iniziative e le discussioni messe sul tavolo da Istituzioni di finanza (e microfinanza), Istituzioni politiche, Universita’ ed organizzazioni in genere. Questo testo non vuole avere le pretese di aggiungere qualcosa di nuovo alle tante parole spese nello scorso anno, ma ha quantomeno l’intenzione di essere utile a chi scrive, per definire attraverso l’esposizione scritta una visione scientifica seppur personale dei processi di sviluppo, e, direi in primis, all’Organizzazione operante sul territorio del Bangladesh della quale si fara’ riferimento lungo tutto lo scritto, per definire in un quadro generale e con basi scientifiche i propri programmi di microfinanza.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Rosa Contatta »

Composta da 184 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1792 click dal 30/03/2006.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.