Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Business Plan di un'azienda del mercato immobiliare on-line: il caso www.casediprivati.it

Durante uno stage in un'azienda che opera nel settore ICT, ho redatto il BUSINESS PLAN di un'azienda di futura costituzione operante nell'ambito dell'intermediazione immobiliare su Internet; la tesi racchiude sia il BUSINESS PLAN che parti più teoriche sulla situazione dell'e-commerce, del mercato immobiliare e delle aziende di servizi in Italia

Mostra/Nascondi contenuto.
VI INTRODUZIONE Il mercato immobiliare italiano si conferma, di anno in anno, uno dei più floridi dell’intera economia italiana. Le prospettive di sviluppo, sia a livello di settore che di operatori economici interessati nell’intermediazione, sembrano confortanti ed assicurano ampi margini di profitto per coloro i quali ne sappiano cogliere le potenzialità. Il mercato immobiliare italiano presenta, tuttavia, alcune caratteristiche peculiari che richiedono un’analisi molto approfondita prima di pensare ad implementare un business in questo mercato. Quanto appena accennato è quello che ci si è prefissati di analizzare e chiarire con l’elaborazione del presente business plan. Quando si parla di intermediazione immobiliare in Italia il pensiero più frequente va alle oramai innumerevoli agenzie immobiliari che, grazie al sistema degli agenti venditori e del franchising, hanno raggiunto un notevole grado di successo presso il pubblico retail ed una diffusione capillare sul territorio. Accanto alle agenzie, sopravvive l’altra forma “classica” dell’intermediazione immobiliare: quella basata sul “fai-da-te” grazie a riviste di annunci ed al passaparola. Negli ultimi anni poi, grazie al boom delle tecnologie informatiche ed alla diffusione crescente dell’Internet, sono sorte altre forme di intermediazione basate sull’utilizzo, da parte degli utenti interessati, di siti Internet dedicati al tale scopo. Da una ricerca empirica svolta preliminarmente rispetto alla trattazione oggetto della presente tesi di laurea è emerso, tuttavia, che la quasi totalità dei siti dedicati all’intermediazione immobiliare si costituisce di portali che raccolgono annunci immobiliari di diverse agenzie ed intermediari istituzionali, ovvero di siti Internet di agenzie immobiliari che trasferiscono sul Web il proprio core business. Dalla ricerca empirica emerge, al contrario, la

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianfranco Podella Contatta »

Composta da 271 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11200 click dal 11/04/2006.

 

Consultata integralmente 44 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.