Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ripetibilità di alcune variabili da utilizzare per il monitoraggio del benessere animale a livello aziendale

La domanda di prodotti ottenuti nel rispetto degli animali di interesse zootecnico è in continua crescita. A tale scopo sono stati sviluppati diversi protocolli per il monitoraggio del benessere a livello aziendale; alcuni di questi si basano sull'applicazione dei design criteria, mentre altri considerano le animal-based variables (performance criteria). L’obiettivo principale della nostra indagine è stato quello di individuare e validare alcuni parametri adeguati al monitoraggio del benessere di bovini e bufali a livello aziendale; requisiti essenziali dei suddetti parametri debbono essere la ripetibilità, l’applicabilità, sia temporale che economica, e la validità.

Mostra/Nascondi contenuto.
* 1. Introduzione Ogni cultura si è sempre posta il problema del rapporto uomo-animale ed ha, sia pure parzialmente e mai definitivamente, cercato di risolverlo secondo le proprie caratteristiche e le proprie esigenze. Mai come oggi, però, l’uomo si interroga sul suo rapporto con gli altri viventi, e ciò per motivi pratici, etici o di pura conoscenza; lo sviluppo di una maggiore sensibilità umana verso la sofferenza animale – considerata in campo economico una esternalità negativa – e le recenti preoccupazioni riguardo alla sicurezza alimentare, tra l’altro, hanno talmente accresciuto l’interesse del consumatore sugli alimenti di origine animale e sui loro processi produttivi da porre il problema del benessere animale in primo piano nelle politiche agenda. Gli sforzi delle moderne società devono cercare soluzioni costruttive al problema, per far sì che il genere umano ed il suo modus vivendi possano avvicinarsi maggiormente alle esigenze di quello animale comprendendole e rispettandole. Benché l’obiettivo finale sia di carattere morale, il modus operandi è strettamente pragmatico, volto, almeno per quanto concerne il miglioramento dei sistemi di allevamento, * L’immagine è un particolare del mosaico raffigurante le storie di Noè (Antico Testamento) presente nella prima arcata della Basilica di San Marco a Venezia.

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Mauro Musto Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1217 click dal 05/05/2006.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.