Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Commercio internazionale e ambiente

La tesi mira ad interpretare la relazione esistente tra commercio e inquinamento, attraverso degli strumenti tipici dell'economia politica e riportando diversi risultati empirici.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione Negli ultimi anni il dibattito sul commercio internazionale e i suoi effetti sull’ambiente si è intensificato nell’ambito del WTO, con cui si è cercato di proporre strategie e soluzioni a problemi come il surriscaldamento, specie in via d’estinzione, e inquinamento. I dati empirici per analizzare la relazione tra il commercio internazionale, la crescita economica e l’ambiente sono pochi. L’intento di questa prima parte del lavoro, è di capire la relazione tra commercio internazionale e qualità ambientale e quindi i possibili rimedi per ovviare al problema dell’inquinamento globale. In primo luogo esamineremo la relazione tra la qualità ambientale, prima che con il commercio internazionale, con la crescita economica; in secondo luogo verranno analizzate le principali teorie riguardo la possibilità che il commercio internazionale possa comportare un aumento dell’inquinamento globale.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Elena Colopardi Contatta »

Composta da 43 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4108 click dal 28/04/2006.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.