Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Immagine politica del Carnaro

La tesi racconta l'avventura politica di Gabriele d'Annunzio. Durante la breve Reggenza del Carnaro, il Vate sembrò creare un vero laboratorio politico e giuridico, da cui gran parte dei fenomeni politici e storici del XX secolo deriveranno. Viene narrata anche la storia del territorio istriano e dalmata dalle sue origini, fino al Ventesimo Secolo. L'appendice fotografica si spinge sino ai giorni nostri, raccontando le comunità degli esuli istriani e dalmati all'Estero. Fiume è ancora oggi una questione aperta.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 5 - 5 “L’Immagine politica del Carnaro” INTRODUZIONE Questo lavoro, partito nel 1995, giunge oggi a conclusione, dopo una lunga gestazione, dovuta alla necessità di acquisizione dei diversi materiali. Esso ha come fine principale lo studio della Carta della Reggenza del Carnaro, un documento spesso trascurato. Meritoria in particolare la disponibilità accordataci del Dott. Marino Micich e dal N. H. Alfredo Polonio Balbi, discendente di una delle più antiche famiglie di Fiume, rispettivamente Vice Presidente e Tesoriere della Società degli Studi Fiumani di Roma. Senza il loro aiuto questo lavoro sarebbe stato ancora più arduo. Speriamo di avere affrontato al meglio la nostra materia d’indagine. Il titolo lascia intravedere una peculiarità politica propria di quel lembo di terra oggi sospeso tra Italia, Croazia e Slovenia. Tracciare dunque un’immagine politica del Carnaro significa ricordare che prima di tutto esiste ed è esistito un Carnaro 1 , prima dell’odierno Qvarner. Un’entità divisa tra le amministrazioni slovena e croata, e ancora oggi non priva di una significativa presenza italiana per cultura, arte, tradizioni. Un legame visivo d’antica italianità che emerge da questo riferimento dantesco: “sì com’a Pola, presso del Quarnaro ch’Italia chiude e suoi termini bagna” 2 1 Per semplicità chiameremo Carnaro ciò che altri definiscono Quarnaro, o Quarnero. 2 Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno, Canto IX, vv.113-114

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gianluca Iovine Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1933 click dal 15/05/2006.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.