Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le interrelazioni tra e-government e New Public Management

Il lavoro vuole chiarire le interrelazioni tra il New Public Management (NPM) e l’e-government (eG), ovvero tra il processo di “aziendalizzazione” delle pubbliche amministrazioni (P.A.) e l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Information and Communication Technology - ICT) nel settore pubblico.
Per tale ragione vengono analizzati entrambi prendendo in considerazione i rispettivi obiettivi ed il contributo che l’uno può dare al raggiungimento degli obiettivi dell’altro.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Il seguente lavoro vuole chiarire le interrelazioni tra il New Public Management (NPM) e l’e- government (eG), ovvero tra il processo di “aziendalizzazione” delle pubbliche amministrazioni (P.A.) e l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Information and Communication Technology - ICT) nel settore pubblico. Per tale ragione vengono analizzati entrambi prendendo in considerazione i rispettivi obiettivi ed il contributo che l’uno può dare al raggiungimento degli obiettivi dell’altro. Dall’analisi emerge che il NPM e l’eG si integrano e si promuovono a vicenda. L’eG, in particolare, sembra essere uno strumento del NPM nella misura in cui offre la possibilità di accelerare il processo di rinnovamento di matrice manageriale delle P.A. Ma anche il NPM risulta funzionale all’implementazione dell’eG; infatti, l’introduzione delle nuove tecnologie ICT potrà contribuire a “creare un’amministrazione orientata all’utenza che lavori meglio e costi meno” 1 solo se integrata nel contesto di cambiamento organizzativo e culturale che sta alla base dell’idea di “New Public Management”. Tale cambiamento si concretizza nel passaggio da una cultura burocratico-giuridica dell’apparato amministrativo ad una cultura di tipo manageriale e, dunque, nell’interiorizzazione di un nuovo sistema di valori che orienti l’agire pubblico verso modelli di riferimento di matrice aziendale e non più verso modelli gestionali incentrati sul controllo formale dei comportamenti. Il NPM e l’eG sono entrambi concetti che indicano un rinnovamento dell’amministrazione, ma dove il primo configura un “orientamento culturale”, un nuovo modo di pensare il management pubblico, l’eG si basa fondamentalmente sulle opportunità offerte dalle nuove tecnologie; 2 considerare l’eG come una riforma autonoma ed indipendente dal movimento del NPM ed, in particolare dai suoi presupposti teorici, determina un’inevitabile conseguenza: l’automatizzazione dell’esistente e, quindi, uno spreco di risorse; d’altra parte poiché la stessa strategia di eG costituisce uno dei principali strumenti a disposizione delle P.A. per realizzare il cambiamento, la sua autonomia rispetto all’orientamento culturale del NPM non permetterebbe di sostanziare quest’ultimo in modelli gestionali concreti. 1 “Creare un’Amministrazioni che lavori meglio e costi meno e recuperare la fiducia del popolo americano nell’Amministrazione” [A. Gore, The Gore Report on Reinventing Government, New York: Times Books, 1993] è lo scopo, dichiarato da Al Gore, del programma Reinventing Government del Governo degli Stati Uniti, l’ultima grande riforma dell’Amministrazione americana che ebbe due grandi direttrici: un programma di sviluppo dell’electronic government ed un programma di riorganizzazione della gestione del personale. Una approfondita analisi dell’esperienza dell’amministrazione statunitense è contenuta in: E. Donati - A. L. Cubello, WWW.Cambiamento.PA, le esperienze del National Performance Review e dell’Electronic Government dal 1993 al 1999, ed. Franco Angeli - Milano, 1999. 2 In questa direzione si orienta il pensiero di K. Schedler e M. C. Sharf in Exploring the interrelations between Electronic government and New Public Management, University of St. Gallen, march 2001. Disponibile sul sito http://www.idt.unisg.ch .

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Laura Coico Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4025 click dal 15/01/2007.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.