Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Codice dell'amministrazione digitale (d.lgs. n. 82/2005 e s.m.i.)

Il lavoro consta di tre capitoli, il primo dei quali traccia le linee guida del processo di informatizzazione della pubblica amministrazione. Si valuta se ed in quale misura l’attuale pluralismo amministrativo possa essere compatibile con le politiche sottese ai progetti di e-Government. Con riguardo all’origine ed alla natura del Codice, particolare attenzione viene posta al fenomeno della “codificazione”, finalizzata alla semplificazione e al riordino normativo. Il secondo capitolo delinea i principali strumenti al servizio del processo di cambiamento: il documento informatico, le firme elettroniche, il procedimento amministrativo elettronico e la posta elettronica certificata. L’ultimo capitolo inerisce ad alcuni aspetti particolari dell’amministrazione digitale: la disponibilità dei dati delle pubbliche amministrazioni, ed i portali web dove questi possono essere reperiti. Particolare attenzione viene posta alla disciplina dei servizi pubblici in rete, materia questa particolarmente segnata dalle politiche comunitarie. Il lavoro si conclude con l’illustrazione del Sistema pubblico di connettività facendo sempre costante riferimento alle modifiche ed integrazioni di cui al d.lgs. n.159/2006.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Prefazione L ’ i r rompere ed i l conso l ida r s i anche ne l nos t ro Paese de l l e nuove t ecno log i e l ega te a l l a d ig i t a l i zzaz ione de i p roces s i p rodut t iv i ( l a c .d . n ew e c o n omy de l l ’ e r a g loba l i zza t a ) , non po teva non ave re r i f l e s s i anche ne l campo de l d i r i t to e , s egna tamente , i n que l comples so e mu l t i fo rme appara to che ca ra t t e r i zza l a ges t ione de l l a cosa pubb l i ca . Le nov i t à r appresen ta t e da l l a p rogres s i va in fo rmat i zzaz ione de l l a soc i e t à hanno da to l uogo su l p i ano g iu r id i co a p ro fond i mutament i che hanno in te re s sa to va r i i s t i tu t i , mod i f i candone r ad i ca lmente l a conf i guraz ione , ed hanno cos t re t to i l g iu r i s t a a f a r p ropr i e noz ion i t ecn i che ed app l i caz ion i i n format i che r i t enu te in i z i a lmente d i s ca r so in te re s se . Ta l e mutamento è f i g l i o d i un p roces so in i z i a to sva r i a t i ann i o r sono , ma che so lo in ques t i u l t im i t emp i ha avu to r i c adu te p ra t i che e funz iona l i p r ima in immag inab i l i . I l Cod i ce de l l ’ ammin i s t r az ione d i g i t a l e , co rn i ce normat i va de l p roces so in a t to , r accog l i e l e p r inc ipa l i norme in mate r i a d ’u t i l i z zo de l l e t ecno log i e de l l ’ in fo rmaz ione e de l l a

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Samuel Bardelloni Contatta »

Composta da 206 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10957 click dal 25/05/2006.

 

Consultata integralmente 65 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.