Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Reati di particolare gravità e sospensione del processo con messa alla prova dell'imputato

reati di particolare gravità e sospensione del processo con messa alla prova dell'imputato (minorenne); art. 28 d.p.r. 448/88; disegno legge 2001

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Premessa “Ho deciso di essere ciò che il delitto ha fatto di me” (J. P. Sartre) “Nulla è più difficile che osservare un essere in formazione. Bisognerebbe essere capaci di guardarlo obliquamente, di profilo”, diceva André Gilde. Più difficile ancora è osservare “gli esseri in formazione” che infrangono la legge penale. La giustizia penale viene usualmente rappresentata come una donna che regge una bilancia. In questa rappresentazione la bilancia prevale su chi la regge e, quanto ai piatti, nessuno ne ha mai descritto il contenuto, ma tutti si sono preoccupati di raffigurarli in perfetto equilibrio tra loro. In effetti, nel succedersi delle epoche storiche il contenuto dei piatti è variamente mutato o ha variamente mescolato le sue

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Valeria Cannata Contatta »

Composta da 386 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3590 click dal 29/05/2006.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.