Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing farmaceutico

L’attenzione è stata rivolta all’analisi del settore farmaceutico partendo dallo studio della domanda e dell’offerta. Si sono analizzate così le peculiarità di tale settore tenendo conto della legislazione vigente sia nella realtà italiana che in quella internazionale.
Grazie alle strategie di marketing strategico ed operativo si sono messe in evidenza le leve utilizzabili per posizionare/segmentare il prodotto farmaceutico per creare un vantaggio differenziale nei confronti della concorrenza e attraverso le 4P (Product, Promotion, Price, Placement) si è effettuato uno studio del marketing mix analizzando in dettaglio numerosi esempi.
Infine sono stati studiati i possibili scenari, le opportunità e i rischi del prossimo futuro in tale settore industriale.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 CAPITOLO 1: LA STRUTTURA DEL MERCATO FARMACEUTICO 1.1. INTRODUZIONE Il settore farmaceutico è di per sé atipico e rispondente a regole di mercato anomale. Nel primo capitolo si analizzano le caratteristiche di tale anomalia, l’offerta e la domanda, aspetti propedeutici alla comprensione delle logiche prodotto- mercato, viene illustrato il contesto generale del farmaceutico, con una definizione di questo settore industriale, seguita dalle problematiche istituzionali e regolative che comprendono l’autorizzazione all’immissione in commercio dei farmaci, il recente fenomeno dei farmaci generici per concludere con un confronto internazionale. Nel secondo e terzo capitolo si tratta delle strategie di marketing strategico e operativo che possono essere adottate nel settore farmaceutico. L'industria farmaceutica è stata a lungo considerata come “unica”. Ci sono buoni motivi che hanno determinato questa visione particolare. Questa reputazione è in parte basata sul carattere di eccessiva indipendenza delle imprese e sulla riservatezza dei loro metodi d'azione. Inoltre, le imprese farmaceutiche sono sempre state eccezionalmente profittevoli ed altamente innovative. Questo traguarda è stato raggiunto evitando la competizione diretta e contando molto poco sulle forme di alleanza. Hanno comunque operato insieme al fine di scoraggiare le nuove entrate. Infatti nell'industria farmaceutica non ci sono stati nuovi entranti per decenni. Queste caratteristiche, che hanno reso l'industria farmaceutica "unica", sono gradualmente scomparse.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca D'Aprile Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 21139 click dal 30/05/2006.

 

Consultata integralmente 79 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.