Skip to content

Impatto degli strumenti neurocognitivi sul marketing

Informazioni tesi

  Autore: Giovanna Arduino
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Messina
  Facoltà: Scienze della Formazione
  Corso: Tecnologie dell'istruzione e della comunicazione
  Relatore: Alessio Plebe
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 77

Lo scopo di questa tesi è cercare di rispondere ad alcune domande relative al fenomeno Neuromarketing: Cos'è il neuromarketing? Perchè le aziende hanno sentito la necessità di investire capitali in questo tipo di studi? Su quali basi scientifiche si sviluppa? Cosa rende il neuromarketing tanto diverso e speciale rispetto ai metodi usati fino ad oggi? Quali sono le finalità che si prefigge? Dove e con quali modalità si sono diffusi i primi esperimenti? Che relazione c'è tra neuroeconomia e neuromarketing? Quali sono le sue reali applicazioni odierne? E nel futuro? Dobbiamo temere o avere fiducia sugli effetti della sua applicazione?
Penso di essere riuscita a rispondere a gran parte di queste domande attraverso uno studio intenso, durato più di un anno, e sono pienamente soddisfatta del risultato ottenuto.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Le aziende di oggi si ritrovano a dover fronteggiare due nuove realtà: un mercato molto mutevole e dei consumatori più informati, esigenti e consapevoli. Per sopravvivere e mantenere una posizione solida sul mercato, devono riuscire a tenere legati a sé i clienti meglio dei concorrenti. Per fidelizzare i clienti devono essere in grado di soddisfare i loro bisogni e desideri e conoscere il loro comportamento d’acquisto. Ecco quindi nascere imperante l’esigenza di scrutare comportamenti e motivazioni dei consumatori, che oltre 60 anni fa ha dato origine alle cosiddette ricerche di mercato, come possibile soluzione. Nella loro accezione più comune la loro portata è fortemente penalizzata dall’assumere un determinismo razionale nelle scelte delle persone sotto esame, trascurando quella complessità di fattori su cui si parlerà ampiamente nei prossimi capitoli. Un passo successivo nel tentativo di ovviare a questa evidente carenza, è stato il ricorso da parte di molte aziende a modalità di indagini improntate sui protocolli tipici della psicologia sperimentale, con indubbi vantaggi, ma anche con le limitazioni intrinseche della portata conoscitiva di questa disciplina. Oggi sono invece le neuroscienze a rappresentare un nuovo punto di riferimento, più affidabile, esaustivo ed oggettivo, nel mettere a nudo i meccanismi di preferenze e decisioni degli acquirenti. Nasce così una nuova disciplina chiamata neuromarketing che usa le tecniche di visualizzazione dell’attività cerebrale, come la fMRI e l’EEG, per individuare cosa succede effettivamente nel cervello delle persone, in risposta agli stimoli dei prodotti, delle marche o della pubblicità. Ha obiettivi molto ambiziosi, come determinare con certezza scientifica le strategie di marketing in grado di attivare il “pulsante d’acquisto” nella mente dei consumatori. Se da una parte il neuromarketing sembrerebbe decisamente utile alle aziende per migliorare le tecniche di vendita e offrire ai propri consumatori beni migliori e più graditi, dall’altra è un metodo molto costoso, non si hanno certezze sulla validità dei risultati e la sua applicazione solleva alcuni dubbi etici. È probabilmente ancora troppo presto per dire se avrà un riscontro ed un reale utilizzo nel futuro ma, sicuramente, nei prossimi decenni continueranno e si approfondiranno gli studi già avviati. Ciò che mi ha spinto ad intraprendere questo lavoro, è stata la curiosità e l’interesse verso una nuova disciplina che associa alle indagini del marketing sul comportamento del consumatore la scientificità degli strumenti neurocognitivi. Il lavoro si articola in tre capitoli.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

brain imaging
comportamento d'acquisto
consumatori
corteccia prefrontale ventromediale
costi e rientri psicologici
emozioni
fedeltà
fmra
manipolazione processi decisionali
marca
marketing
memoria
mercato
neuroeconomia
neuromarketing
neuroscienze
pepsi-coca cola
pubblicità
pulsioni d'acquisto
ricerche di mercato
risonanza magnetica funzionale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi