Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'enigma Antonello da Messina

Antonello Da Messina nel periodo pre-rinascimentale costituisce un' enigma nella storiografia.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 ANALISI I / LE IPOTESI DI UNA CARRIERA 1.1.- La pittura ad olio .- A: la scoperta .- All’inizio del rinascimento in poi, la pittura diventa tradizione di una vera attività manuale, il cambiamento di statuto del pittore avviene in modo progressivo. L’invenzione di un nuovo modo di dipingere grazie alla messa a punto di un legante oleoso che consentiva di ottenere dei risultati di grande minuzia soddisfaceva le nuove esigenze.Sembrò allora che dipingere ad olio poteva essere il modo più adeguato per trasformare il vecchio mestiere in un nuovo.La pittura ad olio aveva rispetto alla pittura a tempera, un vantaggio quello di essere duratura.Grande era il problema della durata in epoca rinascimentale.Questa tappa segnerà la trasformazione dello status di pittore di arte artigianale a arte liberale. Sarà accompagnata di una lunga polemica tra poeti e letterati.Sostenevano uno dei grandi miti della pittura, era per l’appunto quello che questo era destinato a scomparire nel tempo. B: le testimonianze.- ξ Esempio di Guarino da Verona: “caducis et evanescentibus dies coloribus” Anche l’umanista più attento della seduzione dei dipinti, il qual è Guarino da Verona, il consigliere e intellettuale della corte ferrarese in una lettera indirizzata al figlio, lo incoraggia a continuare la carriera di letterato, sottolineando per l’appunto il vantaggio di eseguire dei ritratti poetici e letterari perché questi al contrario dei ritratti dipinti potranno resistere nel corso del tempo mentre la pittura eseguita con materiali caduchi e che nel corso del tempo svaniscono, è destinata a sparire. La pittura ad olio sembrava dunque portare una risposta capace di smentire questa fragilità dell’arte e gli esempi dell’alta considerazione della pittura ad olio si moltiplicavano in questi anni.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: José Sarzi Amade Contatta »

Composta da 41 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2077 click dal 26/06/2006.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.