Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto di un' unità integrata di monitoraggio antincendio mediante sensori ortiici in ambienti severi

La Termografia è una tecnologia che può essere utilizzata in ogni campo dove il parametro “temperatura” riveste una importanza consistente.
La termocamera rileva oltre all’immagine termografia anche una matrice contenente le temperature riferite ad ogni pixel.
La trasformata di Hough è una trasformata geometrica in grado di individuare e di localizzare nelle immagini alcuni pattern di forma parametricamente nota.
I più grandi vantaggi di questa tecnica sono costituiti dall’elevata tolleranza alle interruzioni eventualmente presenti nella rappresentazione dei contorni della forma cercata e dall’elevato grado di indifferenza al rumore presente nell’immagine.

Mostra/Nascondi contenuto.
Progetto di una unità integrata di monitoraggio antincendio mediante sensori ottici in ambienti severi. Università di Lecce – Corso di Laurea in Ingegneria dell’Informazione – Misure Elettroniche 1 Capitolo 1 Introduzione La Termografia è la tecnica che consente di produrre una immagine visibile della radiazione infrarossa (che è invisibile all’occhio umano) emessa dagli oggetti in funzione delle loro condizioni termiche. I sensori microbolometrici di cui le termocamere sono dotate consentono la “trasduzione” dell’energia termica (calore) in segnale elettrico, l’elettronica di elaborazione ha il compito di tradurre in un segnale visibile sul display della termocamera il segnale elettrico in uscita dal sensore. Tutta la materia (sia essa allo stato solido, liquido o gassoso) con temperatura superiore agli 0° Kelvin (-273,16 °C) emette radiazione termica nella lunghezza d’onda dell’infrarosso (da 1,2 micrometri a 14 micrometri circa); la termografia sfrutta le sensibilità dei microbolometri (inferiore agli 8 centesimi di grado centigrado) per ottenere una mappa termica dello scenario inquadrato.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Marzia De Giorgi Contatta »

Composta da 119 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1126 click dal 05/07/2006.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.