Skip to content

The Starbucks Corporation: past present and future.

Informazioni tesi

  Autore: Melvin Gooding
  Tipo: International thesis/dissertation
  Anno: 2005
  Università: American management And Business Administration Institute
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 29

This dissertation attempts to look at the trials, triumphs, and sucesses of the company. The Business strategies that the Shultz administration undertook and turnaround the business to become a beacon of success and progressive enterpreneurship in the modern business world.

Martin Luther showed that it is "a dangerous thing to build a society with a lot of people who has no stake in it" Mr Schultz proved him correct today when he empowered his employees or "partners" and detractors found that it was a dangerous thing to attempt to break a business where the employees has strong affiliation to their company.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduction The name Starbucks is synonymous with coffee and coffee products in the United States and in many countries in the world. From its humble beginning in 1971 when its founders; Gerry Baldwin, Zev Siegel and Gordon Bowker opened the first Starbucks coffee store in Seattle, twenty-four years later this humble beginning has surpassed the wildest dreams of any of the original founders. The name Starbuck came from a character in the book Moby Dick and the logo from an equally known cartoon character Siren (of Greek Mythology). The company is known to many worldwide and its logo (see Appendix A) is recognizable by most; even those who have never tasted one of the many-flavored drinks available at any of the stores. For the tremendous leaps and bounds that Starbucks made, credit must be given to Mr. Howard Schultz who formerly worked at Hammarplast-a maker of kitchen and houseware, as Vice President and General Manager. Mr Schultz joined Starbucks in 1982 in the marketing department. In 1985 Mr. Howard Schultz took over the running of the company and named it II Giornale Coffee Company. This was changed in 1987 to Starbucks Corporation. The headquarters of the company remains in Seattle, Washington. Starbucks sells roasted high-quality coffee beans and fresh Italian-styled expresso beverages, as well as a variety of pastries and confectionaries and coffee related equipment and accessories at various retail stores. Some of the items include: coffee grinders, filters, makers, storage containers, mugs and travel tumblers. Starbucks sells whole bean coffees through a specialty sales group and supermarkets, produces and sells bottled Frappuccino coffee drink and a line of premium ice creams and teas through its joint venture partnerships produced by its subsidiary that it owns: the Tazo Tea Company. Starbucks coffee could be ordered from online stores (according to where the buyer lives) on the World Wide Web. The company planned to gain the position as the most respected and recognized brand in the world. This it undoubtedly has achieved with resounding success. In January 2005 Starbucks had eighty-seven hundred stores worldwide (8700) At age 49 Howard Schultz is the Chairman, Mr. James Donald is the Chief Executive Officer and President. Mr. Michael Casey is the Chief Financial and Administrative Officer, Principal Accounting Officer and Executive Vice President. Mr. David Pace is the Executive Vice President of Resources. Mr. James C. Alling, President of Starbucks Coffee USA. 3

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi