Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I diversi volti del terrorismo islamico

Il fenomeno del terrorismo islamico analizzato in un'ottica storica e geografica, partendo dai primi movimenti di rivolta anticoloniale, sino alle reti terroriste internazionali, attraverso l'analisi dei maggiori focolai di crisi; nell'ultima parte, considerazioni finali sulla figura del terrorista suicida

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione L’11 settembre 2001 sarà senza dubbio una data che comparirà nei libri di storia, non solo per il triplice attentato che ha sconvolto gli Stati Uniti d’America, ma anche per il significato storico-politico di quel giorno. Il dirottamento aereo contro le Twin Towers e il Pentagono (più quello fallito contro la Casa Bianca) hanno segnato l’origine di nuove guerre e alleanze mondiali dopo la fine della Guerra Fredda. In realtà, l’11 settembre è stata sia una conseguenza che un inizio, la cui origine, come tutti gli avvenimenti della storia, va cercata lontano nel tempo e nello spazio. Oltre ad un’eco politica, c’è stata anche un’eco culturale e mediatica, che si è tradotta nella diffusione della letteratura e dei salotti televisivi sull’argomento, purtroppo spesso condotti in maniera polemica e generalizzata, di scarso aiuto per la comprensione del fenomeno. La civiltà e la teologia islamica sono diventati motivo di ricerca e approfondimento, così come al tempo della guerra nei Balcani lo era stata la storia della popolazione slava; tuttavia questa indagine ha assunto assai spesso i toni della polemica ideologica, ed è stata letta in modo strumentale. L’opinione pubblica mondiale era divisa tra chi si dichiarava favorevole alla missione degli Stati Uniti in Afghanistan, e chi sosteneva che forse si erano meritati una simile disgrazia; a questo

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Monica Brusco Contatta »

Composta da 216 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6553 click dal 25/09/2006.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.