Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Perdita dell'autosufficienza e assicurazioni LTC

Il processo di invecchiamento demografico è destinato ad avere un forte e crescente impatto in vari settori della nostra società: dal sistema pensionistico, alla domanda di servizi sanitari e, più in particolare, alla domanda di quelle prestazioni di lunga durata di carattere socio-sanitario di cui l’anziano necessita nell’eventualità di perdita (totale o parziale) della propria autonomia. A quel complesso di interventi, erogati da istituzioni pubbliche o private, necessari per garantire un’idonea assistenza ad individui prevalentemente anziani in condizioni di non autosufficienza, provocata non necessariamente da un infortunio o una malattia, ma anche solo da senescenza, ci si riferisce, con il termine "Long Term Care" (LTC).
Le prestazioni di LTC sono strettamente collegate alle prestazioni sanitarie; infatti la non autosufficienza e la malattia sono due tipi di rischi che non è sempre facile scindere nettamente l’uno dall’altro, come nei casi di malattie acute cui conseguono situazioni di lungo degenza. Gli interventi di LTC erogati in ambito pubblico nei diversi Stati possono rientrare nel complesso delle altre prestazioni sanitarie, e/o nell’ambito del complesso delle prestazioni a carattere assistenziale, ovvero può esistere un apposito istituto, di carattere previdenziale o assistenziale, destinato a fronteggiare tale rischio.
Inoltre è posta l’attenzione ai principali mercati assicurativi che si dedicano alla promozione e stipulazione di assicurazioni private LTC. Nei principali paesi OCSE è in atto già da anni un dibattito sulle possibili soluzioni dei problemi degli anziani non autosufficienti. In questo elaborato si farà riferimento a quattro paesi – Italia, Francia, Germania e Stati Uniti - che rappresentano alcune impostazioni della sanità radicalmente diverse fra loro. Si farà si seguito un riferimento ad alcune polizze LTC promosse sul mercato italiano da alcune importanti Compagnie Assicurative e infine alcune considerazioni riguardo alla domanda e l’offerta e gli stimoli da dare al cittadino affinché stipuli una polizza LTC per far fronte ai futuri problemi di non autosufficienza.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Il processo di invecchiamento demografico è destinato ad avere un forte e crescente impatto in vari settori della nostra società: dal sistema pensionistico, alla domanda di servizi sanitari e, più in particolare, alla domanda di quelle prestazioni di lunga durata di carattere socio-sanitario di cui l’anziano necessita nell’eventualità di perdita (totale o parziale) della propria autonomia. A quel complesso di interventi, erogati da istituzioni pubbliche o private, necessari per garantire un’idonea assistenza ad individui prevalentemente anziani in condizioni di non autosufficienza, provocata non necessariamente da un infortunio o una malattia, ma anche solo da senescenza, ci si riferisce, con il termine "Long Term Care" (LTC). Le prestazioni di LTC sono strettamente collegate alle prestazioni sanitarie; infatti la non autosufficienza e la malattia sono due tipi di rischi che non è sempre facile scindere nettamente l’uno dall’altro, come nei casi di malattie acute cui conseguono situazioni di lungo degenza. Gli interventi di LTC erogati in ambito pubblico nei diversi Stati possono rientrare nel complesso delle altre prestazioni sanitarie, e/o nell’ambito del complesso delle prestazioni a carattere assistenziale, ovvero può esistere un apposito istituto, di carattere previdenziale o assistenziale, destinato a fronteggiare tale rischio. Inoltre è posta l’attenzione ai principali mercati assicurativi che si dedicano alla promozione e stipulazione di assicurazioni private LTC. Nei principali paesi OCSE 1 è in atto già da anni un dibattito sulle possibili soluzioni dei problemi degli anziani non autosufficienti. In questo elaborato si farà riferimento a quattro paesi – Italia, Francia, Germania e Stati Uniti - che rappresentano alcune impostazioni della sanità radicalmente diverse fra loro. Si farà si seguito un riferimento ad alcune polizze LTC promosse sul mercato italiano da alcune importanti Compagnie Assicurative e infine alcune considerazioni riguardo alla domanda e l’offerta e gli stimoli da dare al cittadino affinché stipuli una polizza LTC per far fronte ai futuri problemi di non autosufficienza. 1 Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze economiche e bancarie di Siena

Autore: Nadia Giuliani Contatta »

Composta da 57 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2939 click dal 26/09/2006.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.