Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mercato e comunicazione della birra in Italia

Questo lavoro approfondisce e analizza il mondo della birra, il suo mercato e la comunicazione utile alla promozione del prodotto .

Mostra/Nascondi contenuto.
6 PREFAZIONE L’Italia è all’ultimo posto nella classifica europea dei consumi pro-capite di birra. Ciò nonostante quello italiano è uno dei pochissimi mercati europei in cui i consumi, seppur lentamente, sono in crescita. Purtroppo nel nostro paese la birra, pur essendo indissolubilmente legata alla nostra cultura, sconta una particolare sudditanza rispetto al vino e la sua immagine è ancorata all’idea di bevanda "estiva e dissetante". Negli ultimi anni le aziende produttrici di birra, grazie ad ingenti investimenti in comunicazione e facendo leva su campagne pubblicitarie sapientemente pianificate e pervasive, hanno cercato di invertire questa tendenza favorendo il consumo socializzante di questa bevanda. Il presente lavoro si prefigge di analizzare questo settore approfondendo alcune delle sue molteplici sfaccettature, prendendo in esame la storia, il mercato, le strategie comunicative e di pianificazione attuate dai numerosi brand del comparto. La parte iniziale del primo capitolo si presenta come un viaggio nel mondo della birra. Ne delineerò brevemente le origini, la mitologia, i rituali e, naturalmente, la storia. Un itinerario di più di 6000 anni che percorrerò a tappe, soffermandomi sugli aspetti più salienti e significativi che hanno avuto per protagonista la bionda bevanda. Nella seconda parte, restringendo il campo d’azione, focalizzerò la mia attenzione sulla storia della birra nel nostro paese. L’Italia, a dispetto di quanto si possa pensare, vanta infatti una discreta tradizione birraria, che vede alcune delle sue radici nella metà del secolo scorso, periodo nel quale nacquero alcuni dei marchi che ancora oggi dominano il mercato, come Peroni, Forst o Menabrea.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Mauro Pol Contatta »

Composta da 172 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2791 click dal 17/10/2006.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.