Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'economia sommersa in Italia: cause, dimensioni e politiche di intervento

Il presente lavoro è dedicato allo studio di quella parte dell’economia la cui caratteristica principale è quella di sfuggire all’osservazione, alla regolamentazione e alla rilevazione, ma che comunque rappresenta una quota saliente e strutturale dell’economia italiana: parliamo dell’economia sommersa, uno dei temi più interessanti ed attuali degli ultimi anni, una delle piaghe sociali particolarmente rilevanti nel nostro paese.
Il primo capitolo è dedicato all'analisi della carattestistiche principali del fenomeno (cosa si intende per economia sommersa, cause e conseguenze, metodi di misurazione, ecc).
Nel secondo capitolo si tratta l'economia sommersa in Italia (come si manifesta, come si misura, le dimensioni, l'incidenza sul PIL, ecc.).
Nel terzo capitolo si vuole offrire una visione più completa della principale componente dell’economia sommersa, cioè il lavoro sommerso (principali determinanti, lavoro nero e lavoro grigio, diversi metodi di frode, immigrazione clandestina, ecc.).
Infine, nel quarto capitolo verranno analizzate le politiche di intervento adottate in italia ed i risultati che si sono ottenuti (contratti di riallineamento, legge 448/1998 con la quale sono stati istituiti specifici organi preposti alla lotta contro l’economia sommersa, legge 383/2001 che ha introdotto i programmi di emersione e che è stata considerata un vero e proprio “fallimento", incentivi, ecc.)

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Il presente lavoro è dedicato allo studio di quella parte dell’economia la cui caratteristica principale è quella di sfuggire all’osservazione, alla regolamentazione e alla rilevazione, ma che comunque rappresenta una quota saliente e strutturale dell’economia italiana: parliamo dell’economia sommersa, uno dei temi più interessanti ed attuali degli ultimi anni, una delle piaghe sociali particolarmente rilevanti nel nostro paese. Ci si è voluti rivolgere a questo specifico problema in quanto esso incide enormemente sulla nostra società, determinando una distorsione complessiva dell’attività economica, attraverso l’esercizio di concorrenza sleale e la variazione dell’indice dei prezzi e dei salari, e causando la distorsione di una serie di indicatori economici che impedisce una corretta valutazione della situazione complessiva del paese. Il primo capitolo sarà interamente dedicato allo studio degli aspetti caratterizzanti di tale fenomeno, ovvero cosa si intende per “economia sommersa” (distinguendo le diverse tipologie di definizioni e tenendo conto che la natura stessa del fenomeno ne rende difficile una definizione univoca), quali siano le principali cause di tale fenomeno e le conseguenze che si ripercuotono sull’economia e sulla società; inoltre, verranno considerate le svariate modalità di misurazione dell’economia sommersa utilizzate in ambito economico, anche se per questi metodi verrà effettuata una specie di rassegna evidenziandone i pregi e i difetti, senza entrare specificatamente nel merito delle procedure tecniche e matematiche applicate; infine verrà analizzata la situazione in ambito internazionale e le caratteristiche che questo particolare fenomeno presenta in ogni paese europeo sulla base dei dati divulgati dalla Commissione europea.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Fabio Cerminara Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16034 click dal 23/10/2006.

 

Consultata integralmente 49 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.