Skip to content

L'incisività della parola: un'analisi linguistico-retorica dei capp. I, II, XV, XVII di ''The Picture of Dorian Gray''

Informazioni tesi

  Autore: Linda Pitto
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Pisa
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue europee e storia delle arti visive e dello spettacolo
  Relatore: Laura Giovannelli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 69

La critica letteraria si è sempre dimostrata unanime nel riconoscere il talento oratorio di Oscar Wilde, famoso scrittore fin-de-siècle e maestro di stile. In particolare, gli studiosi hanno sovente messo in evidenza la sua grande abilità dialettica e la capacità di sortire l'effetto desiderato nel lettore. Non a caso, in tutte le sue opere è possibile riscontrare una massiccia presenza di brillanti dialoghi.
Il dialogo detiene un'importanza fondamentale soprattutto all'interno delle commedie, dove l'azione è principalmente orchestrata da personaggi arguti e brillanti, abili coniatori di massime e paradossi, che pronunciano batture imperniate sull'umorismo e sull'ironia tagliente.
Più che alla produzione teatrale, la mia attenzione sarà tuttavia rivolta all'unico romanzo dell'autore, "The Picture of Dorian Gray". Anchein questo testo sono numerose le conversazioni tra i personaggi e possiedono spesso una rilevanza maggiore delle parti narrative o descrittive. Ancora una volta, Oscar Wilde si dimostra capace di modellare sapientemente la materia verbale piegandola a precise finalità comunicative. In maniera particolare, all'interno di alcuni capitoli del romanzo il dialogo svolge un ruolo essenziale, connotandosi del potere di persuadere colui che ascolta, innescando in lui passioni e moti pulsionali.
Il personaggio che, all'interno della narrazione, eccelle nell'impiego sagace e pesuasivo del linguaggio è Lord Henry Wotton. Egli è infatti un abile oratore, un dialectician, dotato di spessore intellettuale e di un eccezionale wit.
La voce ammaliatrice di questo personaggio diabolico e le sue velenose parole, che possiedono un potere perturbante, innescano in Dorian un processo di metamorfosi da uno stato di purezza iniziale ad uno di piena e narcisistica consapevolezza di sé.
Nel presente saggio, ci si propone di adottare un approccio linguistico nello studio di alcuni aspetti letterari. In particolare, ci si dedicherà all'analisi degli espedienti retorici impiegati dall'autore all'interno dell'intero romanzo, interessandoci soprattutto ai dialoghi contenuti nei capitoli I, II, XV e XVII.
Sarà dunque utile delineare, in sede preliminare, un quadro sinottico relativo alla pragmatica, soprattutto per far luce sulle strategie e le dinamiche caratterizzanti il dialogo tra Lord Henry e i vari personaggi, con accenni alle principali teorie sugli atti linguistici.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 L’incisività della parola: una analisi linguistico-retorica dei capp. I, II, XV, XVII di The Picture of Dorian Gray 0. La critica letteraria si è sempre dimostrata unanime nel riconoscere il talento oratorio di Oscar Wilde, famoso scrittore fin-de-siècle e maestro di stile. In particolare, gli studiosi hanno sovente messo in evidenza la sua grande abilità dialettica e la capacità di sortire l’effetto desiderato nel lettore. Non a caso, in tutte le sue opere è possibile riscontrare una massiccia presenza di brillanti dialoghi. Il dialogo detiene un’importanza fondamentale soprattutto all’interno delle commedie, dove l’azione è principalmente orchestrata da personaggi arguti e brillanti, abili coniatori di massime e paradossi, che pronunciano battute imperniate sull’umorismo e sull’ironia tagliente. 1 Più che alla produzione teatrale, la mia attenzione sarà tuttavia rivolta all’unico romanzo dell’autore, The Picture of Dorian Gray. Anche in questo testo sono numerose le conversazioni tra i personaggi e, soprattutto all’inizio, esse possiedono una rilevanza assai maggiore delle parti narrative o descrittive. Ancora una volta, Oscar Wilde si dimostra capace di modellare sapientemente la materia verbale piegandola a precise finalità comunicative. In maniera particolare, all’interno di alcuni capitoli del romanzo il dialogo svolge un ruolo essenziale, connotandosi del potere di persuadere colui che ascolta, innescando in lui passioni e moti pulsionali. Il personaggio che, all’interno della narrazione, eccelle nell’impiego sagace e persuasivo del linguaggio è Lord Henry Wotton. Egli è infatti un ____________________ 1 . Questo aspetto, cioè le modalità linguistico-retoriche utilizzate da Wilde nelle commedie (Lady Windermere’s Fan, A Woman of No Importance, An Ideal Husband e The Importance of Being Earnest), è stato trattato fra gli altri da Dario Calimani nel saggio “Oscar Wilde. Maschere e paradossi per un buffone”, Annali della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Ca’ Foscari, volume XX, 1, 1981. L’autore introduce il tema della maschera e si sofferma ad analizzare la figura del dandy ed il linguaggio da questi impiegato, altamente ironico, paradossale e ricercato.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

comunicazione
dandy
decadentismo
dialogo
estetismo
filosofia edonistica
persuasione
pragmatica
retorica

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi