Skip to content

Modalità della presenza universitaria nel Web: Usabilità e interattività nei siti universitari italiani e americani

Informazioni tesi

  Autore: Glenda Micheletti
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2001-02
  Università: Università degli Studi di Bergamo
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Francisco Cipolla Ficarra
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 155

In the last years, the Internet and the World Wide Web have grown very quickly, and they have become widespread means of communication. In fact, more and more people use the Internet, and more and more services and contents can be found on it.
Recently, the attention is no more focused on the quantity of information, but on the quality; it means that, while some years ago it was important to be on the Internet, now it is important the way information is presented on the Internet.
In this thesis, I analyse the ways universities present themselves on the Internet, considering Jakob Nielsen’s theory about usability, which takes into great consideration the element that can make a Web site more easily readable and usable.
Furthermore, I analyse the level of interactivity of these sites, that is their ability of reacting to external actions producing changes which can be perceived by the user. In particular I have examined the contents of these sites (information and services), in order to check whether they take advantage of the potentialities offered by the new medium.
The first chapter deals with the history and the evolution of the Internet and the World Wide Web, describing the passage from the Arpanet to the Internet.
The second chapter deals with the hypertext, on which the Web is based. The hypertext can be defined as a way of organizing information, and it is constituted by parts of text which are linked reticularly through links. Besides some hints at the history of the hypertext, I have written about some works of literature which were written before the coinage of the term “hypertext” and which can be considered prefigurations of it.
The third chapter deals with the present situation of the Web, its spreading and its contents. Then there are some hints at the portalization, which is the current trend of the Web, characterized by the transformation of sites into portals through the increase of their services and contents. Particularly, I have examined the university Web sites and tried to verify whether they are interested by this trend.
In the forth and fifth chapters there is the analysis of university Web sites from the point of view of usability and interactivity. In particular, in the forth chapter I have analysed all the Italian university Web sites (seventy-eight), considering some relevant elements; in the fifth chapter I have analysed eleven American university Web sites, in order to compare them with the Italian situation.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Internet e il World Wide Web hanno subito negli ultimi anni un rapido sviluppo, trasformandosi in breve tempo da strumenti di comunicazione specializzata utilizzati soltanto da pochi “addetti ai lavori”, a strumenti di comunicazione “generalista”, diffusa e globale. Sempre più persone infatti, entrano in contatto con la realtà della rete, e sempre maggiore è la quantità di servizi ed informazioni che vi si possono trovare, tanto che si può tranquillamente affermare che qualsiasi cosa ha la propria presenza in rete. Ultimamente però l’attenzione si è spostata dall’aspetto quantitativo all’aspetto qualitativo, ossia si è passati dall’importanza dell’essere presenti nel Web, all’importanza attribuita alle modalità della presenza nel Web. A dimostrazione di ciò si pensi ai molti studi condotti in merito a questo argomento, e alle posizioni, a volte discordanti, assunte dai molti esperti in materia. Nel presente studio si è scelto di analizzare le modalità dell’attuale presenza universitaria in rete, partendo dagli studi di Jakob Nielsen riguardo l’usabilità, ossia una teoria che prevede una particolare attenzione nella creazione di siti che siano il più possibile facili da utilizzare ed accessibili al maggior numero di utenti possibile, a prescindere dai diversi programmi di navigazione utilizzati per visualizzare le pagine Web. Inoltre, si è scelto di analizzare il grado di interattività dei siti in questione, vale a dire la loro capacità di reagire a stimoli provenienti dall’esterno producendo fenomeni percepibili da chi ha generato gli stimoli stessi; in particolare sono stati esaminati i contenuti di questi siti (informazioni e servizi), per verificare se la presenza nel Web sfrutta realmente le potenzialità offerte da questo nuovo medium.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi