Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Renato Soru e Progetto Sardegna nella XIII legislatura

La mia tesi di laurea ha riguardato la politica italiana dall'avvento di tangentopoli fino ai giorni nostri con particolare riguardo alla situazione politica della Sardegna con la nascita del movimento politico di Renato Soru.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE I partiti perseguono delle politiche per vincere le elezioni piuttosto che tentare di vincere le elezioni per perseguire delle politiche (A. Downs) Con questo lavoro, intendo portare un contributo alla storia politica che l’Italia e la Sardegna in particolare hanno vissuto in questi anni di passaggio, da un vecchio modo di far politica ad un nuovo modo di intenderla. Per capire meglio quali processi hanno portato a questo lungo, ma non privo di questioni da risolvere e di problemi, rinnovamento della politica, ho indagato sul periodo che è arrivato subito dopo lo scandalo di Tangentopoli, con tutte le conseguenze che questo movimento di pulizia della politica ha posto in essere per riuscire ad arrivare ad una soluzione comune, in quanto non era più possibile che tutto il sistema si reggesse intorno a pochi uomini che controllavano il potere e tutto l’altro mondo che da loro veniva escluso dovesse “arrangiarsi” per non soccombere davanti ai tanti soprusi ricevuti. Dopo la bufera causata dagli innumerevoli processi, si è piano piano arrivati a delle soluzioni di cui la politica aveva bisogno, anche se visto il modo di operare e su chi si fonda la classe politica della cosiddetta “seconda repubblica”, si può dire che non sia cambiato poi tanto e che i problemi e le questioni da affrontare e risolvere siano, in larga misura, sempre le stesse. Se andiamo a vedere la politica regionale in Sardegna, da qualche anno ci si è resi conto che, se dalla politica il cittadino, le imprese e tutti i settori produttivi volevano avere delle risposte serie e concrete, non si poteva continuare nella “navigazione a vista”, i palazzi della politica sarda dovevano ritornare “aperti” a qualunque soggetto bussasse alla porta e la classe dirigente regionale non doveva mostrarsi più così lontana dalla società civile. L’impegno in politica di un imprenditore affermato nel suo lavoro, come lo è Renato Soru, al fianco dello schieramento di centro – sinistra sta a significare che, in un certo modo, la società civile e produttiva della Sardegna vuole riappropriarsi di un settore del vivere comune che, per troppi anni, ha “lasciato agli altri”, ma che ora sente di potersi riprendere, perché la politica, sin dai tempi di Aristotele, l’hanno sempre fatta i cittadini. Da qui si spiega il perchè, con l’avvento di Renato Soru nella scena politica sarda, tutti i cittadini che avevano qualcosa da dire, hanno sentito questa forte esigenza di rinnovamento della politica, di aggregarsi per discutere sui vari problemi della società civile e di riunirsi in un movimento politico nuovo, Progetto Sardegna che, come vedremo, si candida ad essere l’anima nuova del centro – sinistra sardo. La speranza di tutti, adulti, anziani ma soprattutto dei giovani che risiedono nella nostra isola è quella di vedere, il più presto possibile, risolti i tanti problemi che affliggono questa terra, superando la logica del “tutto ci è dovuto”, ma prendendosi ognuno le proprie responsabilità e iniziando a lavorare seriamente per arrivare a sentirsi tutti partecipi e tutti uniti nel cercare di costruire un futuro certo e stabile per tutti i sardi. Questo lavoro vorrebbe offrire una panoramica che, partendo dalla politica italiana in generale degli ultimi dodici anni circa, analizzi il caso di un movimento politico nato e sviluppatosi in Sardegna, all’indomani della discesa nell’arena politica regionale di Renato Soru, imprenditore di successo nel settore delle nuove tecnologie e di internet, il quale vorrebbe portare nella politica sarda un vento di rinnovamento, così da superare le

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Alessandro Tolis Contatta »

Composta da 197 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 978 click dal 05/01/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.