Skip to content

Renato Soru e Progetto Sardegna nella XIII legislatura

Informazioni tesi

  Autore: Alessandro Tolis
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Cagliari
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze Politiche
  Relatore: Domenico Selis
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 197

La mia tesi di laurea ha riguardato la politica italiana dall'avvento di tangentopoli fino ai giorni nostri con particolare riguardo alla situazione politica della Sardegna con la nascita del movimento politico di Renato Soru.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE I partiti perseguono delle politiche per vincere le elezioni piuttosto che tentare di vincere le elezioni per perseguire delle politiche (A. Downs) Con questo lavoro, intendo portare un contributo alla storia politica che l’Italia e la Sardegna in particolare hanno vissuto in questi anni di passaggio, da un vecchio modo di far politica ad un nuovo modo di intenderla. Per capire meglio quali processi hanno portato a questo lungo, ma non privo di questioni da risolvere e di problemi, rinnovamento della politica, ho indagato sul periodo che è arrivato subito dopo lo scandalo di Tangentopoli, con tutte le conseguenze che questo movimento di pulizia della politica ha posto in essere per riuscire ad arrivare ad una soluzione comune, in quanto non era più possibile che tutto il sistema si reggesse intorno a pochi uomini che controllavano il potere e tutto l’altro mondo che da loro veniva escluso dovesse “arrangiarsi” per non soccombere davanti ai tanti soprusi ricevuti. Dopo la bufera causata dagli innumerevoli processi, si è piano piano arrivati a delle soluzioni di cui la politica aveva bisogno, anche se visto il modo di operare e su chi si fonda la classe politica della cosiddetta “seconda repubblica”, si può dire che non sia cambiato poi tanto e che i problemi e le questioni da affrontare e risolvere siano, in larga misura, sempre le stesse. Se andiamo a vedere la politica regionale in Sardegna, da qualche anno ci si è resi conto che, se dalla politica il cittadino, le imprese e tutti i settori produttivi volevano avere delle risposte serie e concrete, non si poteva continuare nella “navigazione a vista”, i palazzi della politica sarda dovevano ritornare “aperti” a qualunque soggetto bussasse alla porta e la classe dirigente regionale non doveva mostrarsi più così lontana dalla società civile. L’impegno in politica di un imprenditore affermato nel suo lavoro, come lo è Renato Soru, al fianco dello schieramento di centro – sinistra sta a significare che, in un certo modo, la società civile e produttiva della Sardegna vuole riappropriarsi di un settore del vivere comune che, per troppi anni, ha “lasciato agli altri”, ma che ora sente di potersi riprendere, perché la politica, sin dai tempi di Aristotele, l’hanno sempre fatta i cittadini. Da qui si spiega il perchè, con l’avvento di Renato Soru nella scena politica sarda, tutti i cittadini che avevano qualcosa da dire, hanno sentito questa forte esigenza di rinnovamento della politica, di aggregarsi per discutere sui vari problemi della società civile e di riunirsi in un movimento politico nuovo, Progetto Sardegna che, come vedremo, si candida ad essere l’anima nuova del centro – sinistra sardo. La speranza di tutti, adulti, anziani ma soprattutto dei giovani che risiedono nella nostra isola è quella di vedere, il più presto possibile, risolti i tanti problemi che affliggono questa terra, superando la logica del “tutto ci è dovuto”, ma prendendosi ognuno le proprie responsabilità e iniziando a lavorare seriamente per arrivare a sentirsi tutti partecipi e tutti uniti nel cercare di costruire un futuro certo e stabile per tutti i sardi. Questo lavoro vorrebbe offrire una panoramica che, partendo dalla politica italiana in generale degli ultimi dodici anni circa, analizzi il caso di un movimento politico nato e sviluppatosi in Sardegna, all’indomani della discesa nell’arena politica regionale di Renato Soru, imprenditore di successo nel settore delle nuove tecnologie e di internet, il quale vorrebbe portare nella politica sarda un vento di rinnovamento, così da superare le

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

politica sarda
soru
soru sardegna

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi