Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Produzione di energia elettrica mediante l'utilizzo di aerogeneratori

La tesi è stata discussa in data 05.08.04 presso il Politecnico di Milano.

Mostra/Nascondi contenuto.
1CAPITOLO 1 LE ENERGIE ALTERNATIVE 1.1 IL FUTURO: LO SVILUPPO DELLE ENERGIE ALTERNATIVE Poco tempo prima del summit di Kyoto (dicembre 1997), l’International Panel on Climate Change (IPCC), ha pubblicato un rapporto in cui si affermava che le emissioni a scala planetaria dovevano essere ridotte dal 50% al 70%, al disotto dei livelli del 1990 per potere stabilizzare, soltanto, il livello dei gas nell’atmosfera. A Kyoto i governi hanno ottenuto l’informazione necessaria e hanno avuto l’occasione d’impegnarsi effettivamente a ridurre le loro emissioni di CO 2 . Ma i governi hanno ugualmente dato ascolto ai discorsi delle grandi compagnie petrolifere, del gas e del carbone, nonché dell’industria automobilistica e di certi paesi produttori di petrolio, che temevano che le misure più significative in materia di cambiamento climatico si ripercuotessero sui loro interessi. In chiusura del summit di Kyoto, i paesi industrializzati avevano accettato solo di ridurre le loro emissioni di CO 2 del 5% al di sotto del livello 1990, entro il 2012. Ne conseguirà che il consumo medio per persona nei paesi in via di sviluppo potrebbe raggiungere un livello comparabile emettendo anch’essi una loro quota-parte, secondo un’equa ripartizione. Attualmente i paesi più ricchi, con il 20% della popolazione della terra, emettono il 60% delle emissioni di gas serra a scala mondiale. Al di là della sorte del protocollo di Kyoto (che deve essere ancora ratificato dai governi firmatari prima di entrare nel campo del diritto internazionale) quest’approccio equo deve essere assolutamente perseguito. L’esigenza di salvaguardare il pianeta rende necessario il ricorso

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Ugo Ambrosetti Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3716 click dal 12/01/2007.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.