Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'ammissione dell'Italia alle Nazioni Unite (ONU) 1945-1955

L'ammissione dell'Italia all' ONU 1945 - 1955

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Nello scorrere i principali manuali di Storia delle Relazioni Internazionali, ma anche alcune opere generali sulla politica estera italiana nel secondo dopoguerra, ci si accorge del fatto che, se si esclude la Conferenza di San Francisco del 1945, i primi anni di vita dell’Organizzazione delle Nazioni Unite ricevono poco spazio in quelle trattazioni. Ciò non dovrebbe stupire, infatti, durante i primi anni, non si era raggiunto nell’ONU quel consenso tra le principali potenze che costituiva uno dei presupposti per il buon funzionamento dell’Organizzazione. Né si era ancora realizzata appieno quella vocazione universale che era stata nell’intendimento dei padri fondatori: dunque l’ONU non svolgeva ancora un ruolo di primissimo piano sulla scena internazionale.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Fazio Frosali Contatta »

Composta da 246 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2747 click dal 30/01/2007.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.